Il turismo genera il 10% dei posti di lavoro nel mondo, aumentano gli occupati e l’impatto economico del settore
A
Sono 284 milioni i posti di lavoro che travel e turismo producono oggi nel mondo, cioè più di tutti gli abitanti di Italia, Francia, Germania e Regno Unito messi insieme. Nel 2015 il numero è aumentato di 7,2 milioni di unità rispetto all’anno precedente, e ciò significa che attualmente uno su 11 posti di lavoro nel mondo è generato – direttamente o indirettamente – dal turismo.

I dati sono stati diffusi dal World Travel & Tourism Council, che ha analizzato 184 paesi rilevando come l’impatto economico del turismo nel 2015 sia cresciuto del 3,1% per un totale di 7,2 trilioni di dollari, pari al 9,8% del prodotto interno lordo globale.

“Nonostante le avversità” ha detto David Scowsill, president del World Travel & Tourism Council, “il turismo continua a produrre risultati economici di rilievo. L’incertezza economica, gli attacchi terroristici, le fluttuazioni valutarie e le tensioni geopolitiche che si sono verificati nel 2015 hanno avuto un impatto sul turismo solo a livello di singoli paesi o regioni, mentre a livello globale il settore si è dimostrato solido e in robusta crescita”.

A stimolare la crescita del turismo, indica l’Economic Impact Report 2016 del WTTC, sono tre fattori concomitanti: lo sviluppo a livello globale di una classe media con risorse economiche per viaggiare, l’allungamento della vita (la popolazione più anziana tende a viaggiare di più) e i crescenti collegamenti fra le destinazioni, che ne aumentano l’accessibilità facendo nel contempo scendere i costi di viaggio.

I dati indicano inoltre che lo scorso anno la crescita del valore economico generato dal turismo ha superato quella del Pil nazionale in 127 paesi dei 184 analizzati, fra cui Giappone, Messico, Islanda, Thailandia, Arabia Saudita e Qatar, e la stima è che nel 2016 l’impatto economico del turismo aumenterà ancora del 3,5%.

Nel corso di quest’anno, prevede il World Travel & Tourism Council, il numero dei viaggiatori internazionali raggiungerà quota 1,2 miliardi, con una progressione graduale fino a quasi 2 miliardi nel 2026: in questa decade, il valore economico del turismo aumenterà in media del 4% annuo, continuando crescere più del prodotto interno lordo globale.

Commenta su Facebook