Le vendite online del travel toccano i 533 miliardi di dollari, quasi saturi i mercati americano ed europeo
A
Che il digitale sia il canale imprescindibile per la distribuzione dei prodotti legati al travel lo dicono i numeri: nel 2015 le vendite online di trasporti, alberghi e prodotti turistici hanno toccato a livello globale il valore record di 533 miliardi di dollari, con un incremento del 13% sull’anno precedente.

La stima è di eMarketer, che prevede un trend in costante ascesa nei prossimi anni, fino a toccare i 762 miliardi di dollari nel 2019. Attualmente il mercato che genera i maggiori volumi di vendite online è quello nordamericano con 179 miliardi, cioè più di un terzo di quanto transato complessivamente nel mondo. In Europa occidentale le vendite online ammontano a quasi 152 miliardi di dollari, con una crescita dell’8% solo nell’ultimo anno.

I mercati americano ed europeo sono però quasi saturi, sottolinea eMarketer, e nei prossimi anni le performance di vendita del travel sui canali digitali rallenteranno la crescita: in particolare le previsioni per l’Europa occidentale dicono che nel 2019 le transazioni attese sono pari a 185,5 miliardi. Incrementi a doppia cifra si registreranno invece in Asia, America Latina, Medio Oriente e Africa, che faranno da traino all’espansione del canale digitale.

Commenta su Facebook

Altro su...

Turismo

Web e digital