Digital Magics lancia Gioin, progetto-ponte per portare l’innovazione digitale nelle imprese italiane
A
Un ponte strategico che collega le imprese all’ecosistema delle startup, con l’obiettivo di portare l’innovazione digitale nel tessuto produttivo italiano attraverso un percorso strutturato di formazione, informazione e networking. È questa, in sintesi, l’idea alla base di Gioin, il progetto appena lanciato dall’incubatore Digital Magics: valorizzare le startup per aiutare le imprese tradizionali ad acquisire competenze tecnologiche per crescere e sviluppare il proprio business.

Gioin (acronimo di Gasperini Italian Open Innovation Network, dal nome di Enrico Gasperini, il fondatore di Digital Magics scomparso lo scorso novembre che ha ideato il progetto) si configura come network di imprenditori, manager e professionisti cui viene offerta dall’incubatore l’opportunità di accedere a percorsi di informazione, formazione e condivisione di esperienze italiane e internazionali focalizzate sul concetto di disruption tecnologica.

L’intento è quello di formare gli “innovation officer” del futuro fornendo ai membri del network strumenti per affrontare la sfida dell’innovazione, migliorare i processi industriali e ideare nuovi prodotti e servizi attraverso le piattaforme digitali. Il percorso di Gioin si articolerà in 8 appuntamenti, nelle sedi di Digital Magics e nei campus Talent Garden – a Milano, Roma, Torino, Padova Napoli, Bari e Palermo: vi saranno presentate e discusse case history, soluzioni tecnologiche e best practice, e i partecipanti potranno incontrare imprenditori pionieri e startupper italiani e stranieri. Ogni incontro approfondirà un tema specifico: fintech, healthtech, direct to consumer, internet of things, digital economy, disruptive innovation, digital commerce globalization, data centric society.

Culmine del percorso sarà l’evento annuale che Gioin organizzerà per i propri associati coinvolgendo personalità nazionali e internazionali del digitale, imprenditori under 40, economisti, sociologi, scienziati e startupper che hanno raggiunto il successo creando innovazione nei loro settori professionali, la cui prima edizione si svolgerà l’1 e il 2 luglio 2016 a Saint Vincent.

Commenta su Facebook