In Italia offerte di lavoro a +38%, eventi e marketing tra i settori con più posizioni aperte
A
L’economia italiana si muove e le aziende tornano a investire sulle risorse umane, tanto che nei primi 10 mesi del 2015 le offerte di lavoro sono aumentate del 38% rispetto al medesimo periodo del 2014.

Secondo l'Osservatorio condotto da InfoJobs sulla base degli annunci di lavoro pubblicati sul proprio portale, i professionisti più richiesti in Italia sono oggi quelli che operano nell'ICT (information & communication technologies) e nelle telecomunicazioni, rispettivamente con il 17% e il 13% delle offerte.

Le prospettive sono buone anche nel campo della comunicazione: oltre il 12% delle richieste è infatti per posizioni nell'ambito delle pubbliche relazioni e dell’organizzazione di eventi e più dell’11% per ruoli nel marketing e nella pubblicità.

Per aumentare le proprie possibilità di successo conviene possedere competenze aggiornate in ambito digitale a prescindere dal ruolo cui si aspira e dal relativo grado di responsabilità. Secondo l’Osservatorio, infatti, oltre la metà delle aziende, il 57%, e quasi la metà dei candidati, il 46%, ritengono fondamentale il know-how necessario per tenere il passo con il processo di digitalizzazione.

E la rivoluzione digitale sta cambiando anche le modalità di recruiting. Il 61% delle aziende utilizza siti mobile e applicazioni dedicate per la ricerca di personale e il 62% dei candidati si serve dei medesimi strumenti per cercare nuove possibilità di impiego.

Commenta su Facebook