Alle PMI milanesi 500mila euro a fondo perduto per il marketing digitale, ancora un mese per fare richiesta
A
Aprire le porte del marketing digitale alle piccole e micro imprese (PMI) per favorirne l’innovazione e la competitività. Con questo obiettivo la Camera di Commercio di Milano ha aperto un bando che prevede l’erogazione alle imprese di un contributo fisso a fondo perduto di 3mila euro a fronte di un loro percorso di formazione, consulenza e servizi digitali per un investimento di almeno 6mila euro.

Lo stanziamento complessivo è di 500mila euro ed è legato a Formaper, l’azienda speciale della Camera di Commercio specializzata nella formazione alle imprese, in particolare sui temi della comunicazione digitale: il contributo viene infatti corrisposto alle imprese che hanno acquistato da Formaper, per un minimo di 4mila euro, un corso di formazione, una consulenza per la definizione un piano di web marketing e un supporto per l’implementazione del piano stesso.

Al termine del percorso di assistenza da parte di Formaper, l’impresa dovrà avere acquistato anche – questa volta da un fornitore di sua scelta – almeno 2mila euro di servizi digitali fra cui sito istituzionale “responsive”, sito e-commerce “responsive”, sviluppo di applicazioni mobile, campagne di Google AdWords, campagne social, campagne di e-mail/sms marketing, campagne di web advertising oppure servizi SEO.

Le domande di contributo possono essere presentate fino a esaurimento delle risorse e comunque non oltre le ore 12 del 30 ottobre 2015, e devono essere presentate esclusivamente in forma telematica, accedendo al portale http://servizionline.mi.camcom.it/easybando/ e seguendo la procedura indicata.

Sotto, da scaricare, il testo del bando.

Commenta su Facebook