Sony apre una piattaforma di crowdfunding per finanziare le idee dei dipendenti: se hanno successo vanno in produzione
A
La piattaforma di chiama First Flight ed è parte di un più ampio progetto, il Seed Acceleration Program, con cui Sony punta a incubare nuove idee di business provenienti dall’interno, lasciando ai dipendenti la libertà di creare e innovare anche al di fuori dei “rigidi” processi aziendali per recuperare competitività.

First Flight è in tutto e per tutto una piattaforma di raccolta fondi: i dipendenti vi possono pubblicare i propri progetti per nuovi prodotti, ognuno dei quali ha un obiettivo di finanziamento. Se l'obiettivo viene raggiunto, il progetto va in produzione, altrimenti viene scartato.

A partecipare alla valutazione dei progetti, e al loro finanziamento, sono chiamati clienti e consumatori: se il prodotto viene realizzato, saranno proprio i finanziatori a poterlo acquistare per primi attraverso First Flight, che funziona anche come piattaforma di ecommerce e che aggiorna i supporter su tutte le fasi di sviluppo del progetto.

I primi due prodotti entrati in produzione grazie alla piattaforma sono Fes, un orologio piatto a inchiostro elettronico che assume fino a 24 design diversi, e Mesh, un kit di piccole unità wi-fi. Appena aperta è invece la campagna di crowdfunding per Huis, un telecomendo a inchiostro elettronico ideato da 6 giovani ingegneri con cui controllare a distanza tutti gli elettrodomestici e gli oggetti connessi di casa. Huis, che ha un obiettivo finanziario di 5 milioni di yen (36mila euro), ha già raccolto il 20% della somma in pochi giorni.

First Flight è per il momento accessibile sono agli utenti giapponesi, presso i quali sta riscuotendo un buon successo: non è escluso che Sony possa successivamente esportarla anche in altri mercati.

Commenta su Facebook

Altro su...

Aziende