Poste Italiane inserisce gli organizzatori di eventi nell'albo fornitori: aperto il bando per le iscrizioni
A
Non è una gara ma è il passo che la precede. Poste Italiane ha aperto la categoria "organizzazione eventi" del proprio albo dei fornitori che varrà sino al 24 aprile 2018.

Come si legge nel regolamento (scaricabile in calce all’articolo) all’albo possono iscriversi imprese, società e consorzi in grado di fornire servizi connessi all'ideazione, organizzazione e realizzazione di eventi di carattere aziendale e di allestimenti fieristici “chiavi in mano”, inclusi la progettazione, gli allestimenti scenografici, i servizi audio-video e di illuminazione, la produzione di materiali e la logistica.

Fatto salvo che per tutte le gare Poste Italiane potrà comunque procedere per mezzo della pubblicazione di specifici bandi, i fornitori che hanno le credenziali per essere inclusi nell’albo saranno coinvolti nelle gare per la realizzazione di eventi eterogenei per target, format e obiettivi.

Poste Italiane intende realizzare infatti eventi corporate, quali convention e attività di team building, con l’obiettivo di coinvolgere e motivare il personale interno; eventi rivolti a top client e partner commerciali per aumentare il volume, la qualità e le occasioni di business; eventi consumer, come attività di street e guerrilla marketing e roadshow, per fidelizzare il mercato e acquisire nuovi clienti; eventi istituzionali ed eventi celebrativi come quelli per i 150 anni dell'azienda e, infine, la partecipazione alle fiere specializzate, fra cui il Forum PA, Milanofil e Romafil.

I candidati dovranno rispondere a specifici requisiti, compresi quelli economici, presentando una o due referenze riferite al fatturato specifico per l’organizzazione di convegni, congressi, fiere ed eventi in corso o conclusi nell’ultimo triennio: una referenza di importo superiore o uguale a 750mila euro o due referenze di importo superiore o pari a 350mila euro.

L’istanza di iscrizione all’albo con la relativa documentazione deve essere redatta utilizzando la modulistica disponibile previa registrazione sul portale PosteProcurement a cui va poi trasmessa allegando i file firmati digitalmente. Per avere informazioni e chiarimenti bisogna scrivere a eventi@posteprocurement.it.

Commenta su Facebook

Altro su...

Gare e candidature