Assegnati gli Italian Mission Awards ai "migliori" nel settore del business travel
A
Più di 80 concorrenti, 11 giurati, 17 categorie di gara: gli Italian Mission Award, i riconoscimenti per i migliori operatori italiani nel campo del business travel, sono stati conferiti il 23 marzo, durante una serata di gala, da Newsteca, la casa editrice delle testate Mission e Mission Fleet.

A valutare i concorrenti sono stati chiamati 11 travel manager di altrettante aziende: Jessica Amaroli di Ansaldo, Roberta Billè di Novartis, Eliana Giovannetti di Nike, Delia Lorenzi di Calzedonia, Loredana Merellidi KPMG, Patrizia Paciello di Siemens, Alferio Paolillo di Edison, Stefano Raimondi di Alstom, Sabine Reitmeier del Gruppo Leitner, Raffaella Rossi di Indesit Company e Cinzia Sapienza di Mediaset.

Ad aggiudicarsi il premio come Miglior hotel business del nord Italia è stato il Novotel Milano Linate Aeroporto per "l’elevata qualità dei servizi mirati sulle esigenze della clientela business e l’attenzione nei confronti delle tecnologie", in particolare quelle mobile. Miglior hotel business nel centro Italia è risultato il Mercure Roma Colosseo Centro per "l’interessante politica commerciale unita a un servizio attento, flessibile e fortemente orientato alla clientela business".

All’Hilton Sorrento Palace è andato il premio come Miglior hotel business nel sud Italia e isole per "l’ampia offerta di camere e gli interessanti spazi per meeting ed eventi", mentre Accor Hospitality Italia è stata eletta Catena alberghiera dell’anno per la "forte focalizzazione verso il segmento corporate, la capillare diffusione sul territorio nazionale e la qualità del servizio offerto". Decisivi per la vittoria sono stati anche l'attenzione per la sostenibilità ambientale e i progetti di responsabilità sociale.

Per quanto riguarda i fornitori di servizi, BTM Business Travel Management si è aggiudicata il premio come Miglior travel manager company con giro d’affari sotto i 50 milioni di euro mentre Uvet American Express è risultata la Miglior travel manager company con giro d’affari sopra i 50 milioni di euro. A Uvet il premio è stato assegnato per "l’ampia gamma di servizi offerti alla clientela business e l’elevato investimento nel settore tecnologico". A Carlson Wagonlit Travel è andato il primo premio nella categoria Miglior sistema di reportistica dei viaggi d’affari per il CWT Program Management Center, definito come "estremamente flessibile".

Il riconoscimento come Migliore agenzia di viaggi online è andato a HRS per il proprio sito di prenotazione viaggi e i servizi online per la mobilità, mentre in tema di tecnologie di viaggio, oltre al già citato tool di Carlson Wagonlit Travel, KDS NEO si è affermato nella categoria self booking tool, Ztravel di Zucchetti come sistema di gestione delle note spese e TripCase Corporate di Sabre come soluzione mobile per i viaggiatori d’affari.

A ricevere gli Italian Mission Awards sono stati anche gli operatori del trasporto aereo: Emirates, Miglior compagnia aerea di lungo raggio per i viaggiatori d’affari; Austrian Airlines, Miglior compagnia aerea di corto e medio raggio per i viaggiatori d’affari; easyJet, Miglior compagnia aerea low cost per i viaggiatori d’affari; l'aeroporto Marconi di Bologna, Miglior aeroporto per i viaggiatori d’affari. Per i business travel che scelgono l’auto è Avis Budget Italia la Miglior società di autonoleggio per i viaggiatori d’affari.

I riconoscimenti sono stati conferiti anche ai professionisti che si sono distinti per il loro impegno nel settore. Miglior travel manager dell’anno è Alberto Caumo di Assicurazioni Generali, mentre Lisa Gasparri e Liliana Nesti (Menarini Group) ed Emmanuel Lufray (Arval Italia) si sono aggiudicati i premi speciali assegnati dai lettori delle testate di Newsteca.

Commenta su Facebook

Altro su...

Premi

Business travel