A Roma il primo Career Day Turismo, alberghi e imprese incontrano i candidati per 200 posizioni di lavoro
A
Un evento progettato per fare incontrare domanda e offerta di lavoro nel settore turistico romano: si svolgerà il 19 febbraio il primo Career Day Turismo promosso da Porta Futuro, servizio pubblico della Città metropolitana di Roma Capitale, in collaborazione con l’Ente Bilaterale Turismo della Regione Lazio.

Vi parteciperanno alberghi, imprese della ristorazione e dei servizi turistici per incontrare i candidati a occupare le 200 posizioni di lavoro disponibili negli ambiti management, amministrazione, accoglienza e front office, ristorazione, manutenzione e servizio ai piani. I contratti offerti sono a tempo indeterminato e determinato (sia full time che part time), con 60 opportunità di stage.

L’Osservatorio dell’Ente Bilaterale stima che a Roma e nel suo hinterland il turismo dia occupazione a più di 68mila persone: 18.206 negli alberghi, 625 negli esercizi complementari, 7.500 nelle agenzie di viaggio e 41.910 nella ristorazione. Secondo i dati, nella Provincia di Roma il 2014 si è chiuso con una modesta crescita dell’occupazione nel comparto turistico dell’1,76%: negli alberghi (+0,60%) e nella ristorazione (+2,97%). In negativo invece il saldo delle agenzie di viaggio (-1,70) e degli esercizi complementari (-1,11%).

Per quanto concerne l’incidenza del turismo nell’economia di Roma e provincia, i dati non definitivi relativi al 2014 parlano di una spesa turistica per il ricettivo che ammonterebbe a 9,24 miliardi di euro, con un ritorno allo Stato in termini di Iva di circa 1,4 miliardi di euro.

Il turismo, dice l’Osservatorio, è una industria che non costa all’erario, al quale derivano solo vantaggi. A gennaio 2015, le rilevazioni provvisorie stimano per città e provincia un calo del 2% dei flussi rispetto al gennaio 2014, quando gli arrivi segnavano un +5,68% e le presenze un +5,07% di aumento rispetto al gennaio 2013.

Commenta su Facebook