Quanto Expo influenza il marketing e gli eventi delle aziende italiane: a BTC l’indagine di Cisalpina e MPI Italia
A
A 6 mesi dall’apertura dell’Esposizione Universale, il tema di se e come questo grande evento avrà un impatto sulle attività di marketing, sugli eventi e sul business delle aziende italiane, indipendentemente dal settore merceologico in cui operano, è senz’altro rilevante. Ad affrontarlo è un’indagine promossa da MPI Italia e condotta da Cisalpina Research, il centro studi di Cisalpina Tours, che sarà presentata l’11 novembre a BTC, la fiera degli eventi che apre la prossima settimana a Firenze, nella sessione "Expo 2015 e gli eventi aziendali: opportunità, crescita e implicazioni per il mondo corporate".

La ricerca indaga come le aziende si stanno preparando a Expo, quanta parte di investimenti destinano ad attività legate alla manifestazione, come strutturano i propri piani di comunicazione e marketing prima, durante e dopo l'Esposizione, che ruolo hanno gli eventi in questi piani: emergono, in particolare, le sfide che le aziende affrontano nella gestione dei propri eventi in vista di Expo e le opportunità che l’Esposizione offre loro in termini di visibilità, contatti, iniziative e business.

Ai questionari somministrati online hanno risposto 630 aziende, un numero elevato in Italia per il segmento di riferimento che testimonia sia l’interesse che Expo suscita presso le imprese sia la loro acquisita consapevolezza dell’importanza degli eventi per il marketing di prodotto e l’immagine di brand. Più della metà dei rispondenti sono multinazionali, il 25% sono aziende nazionali, il 18% associazioni e studi professionali e 6% piccole e medie imprese.

Dopo la presentazione della ricerca da parte di Rosemarie Caglia, responsabile marketing di Cisalpina Tours, seguirà un panel di discussione dei risultati cui prenderanno parte Luca Corsi, communication & events manager di Vorwerk Folletto; Maria Guadalupe Lucasevich, director di Cisalpina MICE; Olimpia Ponno, consulente e presidente di MPI Italia, e Giulio Carloni, caporedattore della rivista Quality Travel, con la moderazione di Margherita Franchetti, content manager di BTC e direttore di Event Report.

Commenta su Facebook