Torna il premio Cultura+Impresa, il riconoscimento andrà alle aziende che sostengono progetti ed eventi culturali
A
In Italia gli investimenti pubblici per promuovere la cultura, fondamentali anche per incentivare il turismo, sono sempre più ridotti e, proprio per questo, è fondamentale il contributo dato dai privati. Per valorizzare la collaborazione tra operatori culturali, pubblici e privati, e le imprese che finanziano la cultura torna la seconda edizione del Premio Cultura+Impresa.

Il riconoscimento, promosso dal comitato non profit Cultura+Impresa (fondato dall’agenzia The Round Table e dall’associazione Federculture), è dedicato alle migliori sponsorizzazioni e partnership culturali realizzate in Italia da aziende e agenzie di comunicazione e alle iniziative culturali di rilevanza sociale progettate e attuate direttamente dalle aziende.

L'iscrizione al premio è gratuita e riservata a progetti che, realizzati tra il 1° settembre 2013 e il 30 settembre 2014, hanno avuto come oggetto restauro e valorizzazione dei beni culturali; musei e spazi espositivi; mostre; festival e rassegne culturali; spettacoli e stagioni di teatro; musica; danza; installazioni/performance di arte contemporanea; attività editoriali e produzioni cinematografiche, audiovisive e multimediali.

Registrandosi al sito dedicato le aziende e le agenzie possono accedere al regolamento e caricare entro il 2 dicembre 2014 i  progetti che saranno poi valutati da una giuria composta da rappresentanti dei partner istituzionali e professionali e da esperti nei settori della cultura e della comunicazione d’impresa, fra cui Salvatore Carrubba, già assessore alla Cultura del Comune di Milano e presidente dell’Accademia di Brera, Andrea Cornelli,  presidente di Assorel, e Patrizia Rutigliano, presidente di Ferpi, Giovanna Maggioni, direttore generale di UPA, Francesco Moneta, presidente del Comitato Cultura+Impresa, Rossella Sobrero per AssoCom e Michele Verna, direttore generale di Assolombarda.

L’edizione 2014 di Cultura+Impresa prevede la segnalazione pubblica dei 15 progetti finalisti, l’assegnazione di un primo premio e la consegna di 4 attestati ai progetti classificatisi nelle successive quattro posizioni per la sezione Sponsorizzazioni e Partnership Culturali e l’assegnazione di un premio speciale al primo progetto classificato nella sezione Produzioni culturali d’Impresa.

Commenta su Facebook

Altro su...

Premi

Comunicazione