A BTC il Libro Bianco del Congressuale Italiano: cosa fare per sviluppare il mercato degli eventi
A
Come stimolare la domanda nazionale e internazionale di eventi? Quali sono le criticità del “prodotto” Italia e quali azioni tangibili sono da intraprendere per favorire lo sviluppo del mercato? Che cosa possono fare, concretamente, Governo, Regioni e Comuni per supportare gli operatori e migliorare la competitività della destinazione Italia? Sono questi i temi su cui si articola il Libro Bianco del Congressuale Italiano, documento strategico con le proposte e richieste del settore congressuale alla Pubblica Amministrazione e ai decisori politici del nostro paese.

Il Libro Bianco sarà presentato in BTC, la fiera italiana del settore eventi, durante il Politicians Forum cui parteciperanno Piero Fassino, sindaco di Torino e presidente dell’ANCI (l’associazione dei Comuni italiani), il sindaco di Firenze Dario Nardella, il commissario straordinario dell’Enit Cristiano Radaelli, il direttore dell’Agenzia del Turismo della Regione Lazio Giovanni Bastianelli e, in rappresentanza delle imprese del comparto, il presidente di Federcongressi&eventi Mario Buscema e il presidente del Convention Bureau Italia Carlotta Ferrari.

L’occasione è rilevante: attraverso il Libro Bianco, che è promosso da Federcongressi&eventi e da BTC e realizzato da Meeting Consultants, le imprese che operano nel mercato degli eventi fanno il punto dell’attuale situazione di mercato, analizzano il posizionamento dell’Italia rispetto alle destinazioni concorrenti, spiegano perché è importante attrarre congressi ed eventi e chiamano direttamente in causa i decisori chiedendo loro azioni specifiche. Il documento affronta infatti una molteplicità di temi – fra cui fiscalità, burocrazia, visti di ingresso, infrastrutture, trasporti, digitale – individuando le misure che Governo, Regioni e Comuni possono varare, ciascuno secondo le proprie competenze, per migliorare la qualità del prodotto congressuale italiano e comunicarlo efficacemente ai clienti nazionali e internazionali.

Il Politicians Forum, che si terrà alla Fortezza da Basso di Firenze l’11 novembre, giorno di apertura di BTC, vuole essere un momento di confronto dialettico e propositivo fra le imprese e gli amministratori pubblici attraverso il quale delineare la strada per la valorizzazione strategica del settore a beneficio dell’intero Sistema Paese: dopo la presentazione del Libro Bianco, i partecipanti al panel saranno quindi chiamati ad affrontare nel merito le tematiche e le proposte avanzate e a portare le best practice e gli obiettivi delle proprie amministrazioni e organizzazioni.

L’evento è aperto a rappresentanti politici locali e nazionali, assessori e dirigenti del turismo a livello regionale e cittadino, ad associazioni, imprese e professionisti del settore eventi: secondo Federcongressi&eventi in Italia il congressuale genera un Pil di 16 miliardi di euro e occupa 290mila persone. Il Libro Bianco vuole dare voce a un settore che, nonostante i numeri, ancora fatica a essere considerato un comparto produttivo a pieno titolo.

Commenta su Facebook