Aperte le selezioni per GoBeyond, il progetto SisalPay per le nuove imprese: 50mila euro all’idea di business più innovativa
A
È nello spirito del “give back”, cioè del condividere il proprio successo offrendo ad altri la possibilità di raggiungerlo, che il Gruppo Sisal ha avviato GoBeyond, il progetto dedicato a concretizzare le idee di business più innovative offrendo ai neoimprenditori supporto economico, know how e servizi.

Presentato nei giorni scorsi a Milano, Go Beyond vuole dare un impulso concreto allo sviluppo di nuove idee imprenditoriali italiane, investendo sul talento e incentivando l’intraprendenza, con l’obiettivo di contrastare la tendenza secondo cui in Italia meno del 20% delle startup riesce a superare la fase di lancio e a diventare impresa solida e profittevole. Per farlo SisalPay si avvale di una rete di partner di rilievo – fra cui Google, Wired Italia, Gruppo Condé Nast e RTL 102.5 – che sarà ulteriormente ampliata nei mesi a venire.

Il progetto parte dunque con la raccolta delle idee imprenditoriali attraverso il sito dedicato: chiunque abbia un’idea di business innovativa e l’aspirazione a guidare un’impresa solida in un orizzonte temporale di lungo periodo può compilare la scheda di iscrizione e caricare un video che descriva la proposta.

Il 15 aprile 2015 si chiuderà la fase di candidatura, e gli iscritti avranno tempo fino all’8 maggio per caricare sul sito il marketing plan del proprio progetto. La fase successiva avverrà in occasione del Wired Next Fest, nella seconda metà di maggio, quando saranno annunciati i 3 finalisti che avranno come ultimo compito quello di produrre un business plan.

Il 17 giugno Sisal Pay annuncerà il progetto vincitore, cui andrà un contributo economico di 50mila euro e il supporto dei partner, che metteranno a disposizione della nuova impresa i propri servizi e il proprio know how nei rispettivi campi di operazione.

Commenta su Facebook