A novembre riapre l'Excelsior Gallia di Milano con le insegne Luxury di Starwood e un centro congressi di 1.000 metri quadrati
A
Quest’autunno Milano si riapproprierà di uno dei propri simboli. A novembre, infatti, riaprirà lo storico 5 stelle Excelsior Hotel Gallia dopo complessi lavori di restyling e ampliamento concomitanti con la riqualificazione della piazza su cui è affacciato, porta di accesso della città per chi arriva in treno alla stazione di Milano Centrale.

L’albergo, di proprietà di Katara Hospitality (fondo di investimenti del Qatar specializzato nel settore dell’hotellerie) farà parte del portafoglio di The Luxury Collection, brand di alta gamma di Starwood Hotels & Resorts e, nelle scelte di design, porterà una firma tutta italiana, quella dello Studio Marco Piva, vincitore del concorso internazionale indetto da Katara per il recupero dell’hotel.

La struttura, risalente agli anni Trenta ed esempio di stile Liberty, sarà composta dall’edificio storico e da un altro di nuova realizzazione e disporrà di 235 camere e suite, un ristorante e un bar all’ultimo piano con terrazza panoramica, un lounge bar e una cigar room. Lo spazio dedicato al benessere (spa, piscina coperta e palestra) occuperà 1.000 metri quadrati, la stessa superficie dedicata al centro congressi, che potrà contare su 2 ampi saloni, 6 sale riunioni e 1 business centre.

La riapertura del Gallia porterà a 7 il numero degli hotel del marchio Luxury Collection in Italia: Hotel Excelsior a Napoli, Hotel Cala di Volpe, Hotel Pitrizza e Hotel Romazzino in Costa Smeralda e Hotel Danieli e The Gritti Palace a Venezia.

Commenta su Facebook