Marriott: il check out adesso si fa con una app, il servizio attivo in 348 alberghi
A
Dopo il mobile check in, era inevitabile introdurre anche il mobile check out, funzione che consente agli ospiti dell’albergo di ricevere, il giorno della partenza, una notifica che informa della disponibilità del mobile check out, di fornire l’indirizzo email al quale viene inviata una copia della ricevuta e di lasciare l’albergo senza passare dal front desk.

Marriott Hotels rende disponibile il nuovo servizio attraverso Marriott Mobile, la app proprietaria disponibile gratuitamente per iPhone, iPad e Android: così come il mobile check in, anche il mobile check out è riservato ai clienti iscritti al programma Marriott Rewards, ed è al momento utilizzabile in 348 alberghi della catena in tutto il mondo. Nessuno in Italia, ma in Europa sono 5: il London Marriott Grosvenor Square, il Brussels Marriott, il Marriott Bristol Royal, il Prague Marriott e lo Zurich Marriott.

La “digitalizzazione” dell’esperienza alberghiera sembra essere apprezzata dagli ospiti: dal lancio, a luglio 2013, la app Marriott Mobile è stata scaricata da 2,8 milioni di utenti che l’hanno utilizzata anche per effettuare più di 150mila mobile check in. In alcuni degli alberghi Marriott americani è inoltre in fase di test un nuovo servizio mobile di “conversazione digitale” con il personale dell’hotel per richiedere servizi quali, per esempio, cuscini e kit di cortesia per il bagno supplementari, servizio di parcheggio o di sveglia e molto altro.

Commenta su Facebook