Malpensa rinnova il Terminal 1, sarà pronto alla vigilia di Expo 2015 per accogliere 8 milioni di visitatori
A
Sarà ampliato fino a raggiungere una superficie di 350mila metri quadrati, e avrà 90 gate d’imbarco, 270 banchi per il check in, 41 pontili mobili e, primo aeroporto in Italia, potrà accogliere contemporaneamente 2 Airbus A380. Il terminal 1 di Malpensa si prepara a un completo rinnovamento in vista di Expo 2015 che non solo ne amplierà le dimensioni, ma ne prevede anche il completo restyling: il progetto firmato dall’architetto Gregorio Caccia Dominioni lo trasformerà in una struttura luminosa di acciaio e vetro, con pavimenti in marmo e rivestimenti esterni in zinco-titanio.

L’annuncio è stato dato dal presidente di Sea (la società che gestisce lo scalo) Pietro Modiano e dal commissario unico per Expo Giuseppe Sala: i lavori cominceranno subito e saranno terminati entro aprile 2015, alla vigilia dell’Esposizione Universale: interesseranno un’area di 18mila metri quadrati, fra cui il piano check in, il salone degli arrivi e l'atrio di accesso all'aeroporto dalla stazione ferroviaria, per un investimento complessivo di 30 milioni di euro.

Secondo Sea, nel corso dei 6 mesi dello svolgimento di Expo transiteranno su Malpensa 6/8milioni di visitatori: per offrire loro una migliore esperienza aeroportuale sarà inoltre inaugurata una nuova galleria commerciale di 13mila metri quadrati, con 46 nuovi spazi commerciali e un duty free di circa 2.500 metri quadri, per un totale, nell’intero terminal, di circa 100 fra bar, ristoranti e negozi, inclusi quelli di brand del lusso quali Bulgari, Armani, Ermenegildo Zegna, Ferrari e Gucci, che saranno concentrati nella nuova “piazza del lusso” di Malpensa.

Infine, sarà introdotto il wi-fi-gratuito: una nota di Sea specifica che il nuovo modello di connettività prevede 3 fasce di accesso alla rete wireless, dove a ogni fascia corrispondono prestazioni differenziate in termini di velocità.

Commenta su Facebook

Altro su...

Aeroporti