Nuovo Palacongressi di Rimini
15-16 ottobre: due giorni di festa per l’inaugurazione
Operativo da metà settembre, il nuovo Palacongressi di Rimini sarà ufficialmente inaugurato in ottobre alla presenza di 1.500 ospiti, e poi della città intera, con un grande evento conviviale e spettacolare. Design firmato e scelte architettoniche green per un’opera che, costata circa 117 milioni di euro, permette alla destinazione di candidarsi anche per eventi dai grandi numeri.
A
Il 15 e il 16 ottobre la città di Fellini festeggerà il taglio del nastro del nuovo Palacongressi, e se 1.500 sono le personalità italiane e internazionali invitate alla cerimonia ufficiale di sabato 15, un’intera città è invece attesa domenica 16, quando il centro congressi aprirà le proprie porte al pubblico accogliendo i visitatori con spettacoli e animazione.

L’attività del Palacongressi è, però, già iniziata: dal 16 al 18 settembre, infatti, si è svolto il Raduno Nazionale degli Alcolisti anonimi, che ha visto la partecipazione di 3.000 persone; a novembre andranno in scena appuntamenti quali, per esempio, il XL Congresso Nazionale AMCLI – Associazione Microbiologi Clinici Italiani, il Convegno Internazionale biennale del Centro Studi Erickson La qualità dell’integrazione scolastica e sociale e il XLVII Congresso Nazionale SIR 2011 – Società Internazionale di Reumatologia.

“Possiamo contare su una struttura che, grazie alla capienza di 9.000 posti, ci permette di presentare candidature anche per eventi dai grandi numeri che, sino a oggi, ci vedevano penalizzati” commenta Stefania Agostini, direttore del Convention Bureau della Riviera di Rimini, l’ente che ha in gestione il Palacongressi. “Abbiamo, dunque, uno strumento che rende il nostro territorio ancora più competitivo anche sulla scena internazionale e, proprio per questo, è fondamentale che tutti gli attori coinvolti, dagli albergatori alle realtà pubbliche, facciano sistema in maniera sinergica. Noi, come convention bureau, rafforzeremo la nostra attività di promozione non solo con azioni personalizzate dal format accattivante, ma anche con lo sviluppo di applicazioni per smartphone e tablet, per offrire ai congressisti informazioni sulle attività in corso sia nel palazzo, sia nella destinazione”. Tante le aspettative, dunque, per la "creatura" che, firmata dall’archistar Volkwin Marg dello Studio GMP di Amburgo, è bella, funzionale e persino "buona" in ottica green (vedi la fotogallery sotto).

L’elemento caratterizzante è l’anfiteatro, spettacolare megaconchiglia da 1.600 posti sospesa su sostegni d’acciaio e protesa verso il mare, e tutta l’opera, dove trovano spazio 39 sale di cui la maggiore da 4.700 posti, è stata realizzata con materiali eco-compatibili e soluzioni tecnologiche a basso impatto ambientale. Non solo: le aree verdi che la circondano sono protagoniste di Raggio Verde, un piano di riqualificazione che prevede anche la realizzazione di percorsi ciclo-pedonali che collegheranno il Palacongressi con il centro storico e la marina di Rimini.
(Simona Parini)
Palacongressi di Rimini
Via della Fiera, 23
47923 Rimini
Tel. 0541 711500
Fax 0541 711505
info@riminipalacongressi.it

Il nuovo Palacongressi di Rimini

Commenta su Facebook