Una Hotels porta in Austria l'eccellenza del made in Italy con un progetto di destination marketing
A

L'Hotel UNA Poggio dei Medici

Promuovere la cultura dell'accoglienza italiana attraverso la presentazione dell'offerta gastronomica e dell'ospitalità toscana. Questo l'obiettivo del progetto di destination marketing che porta la firma di Una Hotels & Resorts. La catena alberghiera, che conta 31 strutture di cui due in Toscana (Villa le Maschere e Una Poggio dei Medici) è uscita dai confini nazionali trasferendosi a Vienna.

L'occasione è stato il Fontana Open 2013, una delle gare della stagione golfistica austriaca, di cui Una Hotels è stata sponsor. La catena ha allestito una zona buffet al Fontana Golf Club di Oberwaltersdorf (Vienna) e, per tutta la durata delle gare, ha messo a disposizione dei partecipanti assaggi di cucina toscana. Un'anticipazione della serata di gala del 10 giugno, in cui rappresentanti del mondo dello sport, dell'economia e della stampa austriaca hanno avuto modo di degustare prodotti tipici, in un evento organizzato in collaborazione con l'Enit, in cui Una Hotels è stata protagonista insieme alla regione toscana del Mugello. "Un'occasione unica" commenta Federico Ignesti, Presidente del Consorzio In Mugello  "che ha coniugato sport, ospitalità ed enogastronomia".

L'invito a visitare la Toscana si è tradotto, per Una Hotels, in un incoraggiamento a visitare le sue due strutture nella zona. In particolare l'Una Poggio dei Medici a Scarperia (in provincia di Firenze) vanta uno dei migliori campi da golf della Penisola che, tra l'altro, sarà sede per la terza volta del Mugello Tuscany Open, la gara dell'European Challenge Tour prevista dal 17 al 21 luglio.

Commenta su Facebook