Marriott Hotels lancia una app per gestire la logistica dei meeting senza muoversi dalla sala riunioni
A
Chiedere di variare la temperatura dell'ambiente, ordinare i caffè, oppure cambiare il menù di un pranzo per i congressisti senza muoversi dalla sala riunioni e senza interrompere il meeting, semplicemente cliccando su un pulsante. Un'opportunità che il brand Marriott Hotels offre a tutti gli organizzatori di meeting grazie a una nuova app, unica nel suo genere: Red Coat Direct.

Introdotta, da questo mese, in 350 strutture statunitensi a marchio Marriott Hotels, Red Coat Direct sarà estesa al portfolio globale di 500 strutture entro la fine del 2014.

"Le modalità di lavoro diventano sempre più mobili e globali" osserva Peggy Roe, vice president, global operations services di Marriott Hotels "ma, finora, l'organizzazione dei meeting è stata bloccata da schemi del passato. Noi stiamo ripensando tutti gli aspetti delle riunioni di lavoro, dallo spazio fisico all'esperienza sia dei partecipanti, sia degli organizzatori, andando alla ricerca di soluzioni per consentire alle persone di lavorare nel miglior modo possibile".

"La tecnologia di Red Coat Direct" prosegue Roe "consente ai planner di poter variare le loro richieste continuamente senza perdere nemmeno un minuto del loro meeting e senza far attendere i partecipanti". L'app è disponibile per tutti i device inclusi iPhone, iPad, dispositivi Android, Kindle Fire e portatili e, a partire dal 2014, sarà disponibile in 19 lingue. È personalizzata per ogni specifico meeting e le richieste possono essere effettuate fino a tre giorni prima della riunione e poi per tutta la durata dell'evento. Le richieste vengono inoltrate all'event manager e al dipartimento dell'albergo in grado di soddisfare le necessità espresse.

Commenta su Facebook