Inaugurato il Paris Convention Centre: con 35mila posti, è il più grande centro congressi d’Europa
A
È stato inaugurato il 22 novembre, dopo due anni di lavori e un investimento di 180 milioni di euro, il Paris Convention Centre, nuovo centro congressi che sorge all’interno del quartiere fieristico Paris Expo Porte de Versailles. La struttura, che è stata ricavata dalla riconversione dell’ex padiglione 7 della fiera, vanta numeri da record – 72mila metri quadrati di superficie, una sala plenaria da 5.200 posti, 50 sale modulari e una capacità complessiva di 35mila posti – che ne fanno il centro congressi più grande d’Europa.

Il Paris Convention Centre rientra in un più ampio progetto con cui Viparis, la società di gestione dell’intero complesso, investirà 500 milioni di euro in 10 anni per riqualificare il vecchio quartiere fieristico: i lavori sono cominciati nel 2015, e l’inaugurazione del Paris Convention Centre ne segna il completamento della prima fase. La seconda fase prevede la costruzione di due alberghi e di un'area verde che ospiterà impianti sportivi, giardini pubblici e allestimenti di eventi temporanei, trasformando quello che è oggi solo un centro espositivo in un immenso parco urbano fruibile anche dai parigini.

Collegato allo spazio espositivo, il centro congressi è considerato un progetto strategico per dotare la capitale francese di un'infrastruttura all'avanguardia, in grado di soddisfare le esigenze dei grandi eventi internazionali: “A Parigi gli eventi generano ricavi per 1,2 miliardi euro e sono un settore fondamentale per la città” ha detto l’assessore al turismo Jean-Francois Martins durante la serata di inaugurazione che ha visto la partecipazione di centinaia di ospiti.

L’obiettivo per i prossimi due anni è quello di ospitare 75 grandi eventi, di cui 55 congressi: 15 sono già stati acquisiti e il primo, che inaugurerà “operativamente” la struttura il 7 dicembre, sarà il congresso della Società Europea di Reumatologia.

Commenta su Facebook