L’hotel come lo vogliono i clienti: la formula del “soggiorno perfetto” ricavata dall’analisi di 5 milioni di recensioni online
A
Cos'è più importante in un hotel? La pulizia, il wi-fi o la piscina di lusso? I clienti di Hotels.com sembrano non avere dubbi: la pulizia e il comfort. Il dato emerge da un’analisi condotta dalla piattaforma su 148 milioni di commenti estrapolati da più di 5 milioni di recensioni degli ospiti.

I risultati della ricerca, riassunti in una “formula matematica” (G25 +P35 +L10 +R2 +T+C+D7+S+W+1⁄2B = Hotelperfetto), dimostrano come la pulizia (P) risulti 35 volte più importante di una colazione sontuosa (C), di una piscina di lusso (S) o di una macchina del caffè in camera (B). Altro dato curioso in un mondo iperconnesso come il nostro è che, per i clienti, la gentilezza del personale (G) sia ben 10 volte più importante del wi-fi gratuito (W).

Terzo fattore imprescindibile per stabilire la qualità di un hotel, riporta TTGitalia.com, è per i viaggiatori la comodità del letto (L): "Dal punto di vista psicologico” spiega Simon Moore, specialista in psicologia del consumatore e responsabile del progetto di ricerca di Hotels.com, “i rischi e la mancanza di comodità superano di cinque volte gli aspetti positivi, quindi non sorprende che i viaggiatori prestino maggiore attenzione ad aspetti fondamentali come comodità e pulizia – che soddisfano le necessità di riposo, sicurezza e tranquillità – rispetto a piscine o ristoranti di lusso”.

Inoltre, afferma Moore, “Il fatto che la gentilezza del personale rivesta un ruolo così importante nella soddisfazione degli ospiti dimostra che, in quanto creature intrinsecamente socievoli, amiamo essere salutati con un sorriso e una chiacchierata. In questo modo ci sentiamo i benvenuti e parte del gruppo”.

Commenta su Facebook

Altro su...

Alberghi