La svolta “green” di Delphina Hotels: tutti gli alberghi del gruppo sono oggi alimentati al 100% da energie rinnovabili
A
Delphina Hotels & Resorts riduce l’impatto ambientale delle proprie strutture. Dall'inizio dell'anno l'energia utilizzata per gli usi comuni e per alimentare gli impianti di climatizzazione dei 12 alberghi, 25 residence e ville e della sede centrale del gruppo sardo proviene infatti esclusivamente da fonti rinnovabili di natura eolica.

L'energia è fornita dal Consorzio per le Risorse Energetiche di Cesena che ne certifica la produzione green e, secondo le stime, permetterà a Delphina di evitare l’emissione di 3.536 tonnellate di anidride carbonica l’anno, una quantità che avrebbe bisogno di 25mila alberi per essere assorbita.

La catena alberghiera non è nuova a politiche di responsabilità ambientale, e da tempo si è dotata del protocollo interno We are green che raccoglie le buone pratiche adottate durante la progettazione, la gestione e la promozione delle strutture. Il protocollo prevede, per esempio, la raccolta differenziata dei rifiuti, l’adozione di linea cortesia e prodotti della spa eco-bio, lo spegnimento automatico di luci e climatizzatori in gran parte delle camere, l’orientamento verso menù a chilometro zero e l’utilizzo di macchine elettriche per spostarsi all’interno dei resort.

Ecologico anche il marketing di Delphina: pubblicazioni e cataloghi delle strutture sono stampati con inchiostri mineral oil-free su carta di cellulosa ecologica certificata dallo standard FSC (Forest Stewardship Council) o PEFC (Programme for Endorsement of Forest Certification Schemes), a garanzia che il legno provenga da foreste gestite secondo standard di sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

Commenta su Facebook