Apre a Milano inEDI, spazio di coworking per creativi digitali e incubatore di startup degli effetti visivi
A
È uno spazio dedicato al coworking dei creativi digitali – siano essi produttori di contenuti, professionisti degli effetti visivi, esperti di computer grafica o di produzione e post-produzione video – si chiama inEDI ed è stato realizzato nella propria sede milanese da EDI (Effetti Digitali Italiani), con l’ambizione di farne anche un incubatore di startup e un polo per la formazione e la condivisione di idee.

Esteso su 1.300 metri quadrati di open space, inEDI è uno spazio aggregativo sia per i professionisti sia per gli studenti e i giovani in cerca di lavoro. Grazie al supporto del team di EDI i professionisti riceveranno consulenza in ambito tecnico, legale e commerciale e gli studenti avranno l’opportunità di elaborare e realizzare i propri progetti.

L’obiettivo di inEDI, dice il socio fondatore di EDI Francesco Grisi, “è promuovere l’aggregazione tra operatori e artisti, favorire lo scambio di idee ed esperienze, organizzare eventi formativi insieme alle università e scuole con cui collaboriamo, come la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, l’Università IULM e il dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Milano. Grazie alle competenze maturate in 16 anni di attività nel mondo della pubblicità e del cinema, vorremmo che inEDI diventasse un incubatore e un acceleratore per freelance e startup”.

Per quanto riguarda il coworking, inEDI offre 53 postazioni di 3 tipologie: workstation con hardware e software professionali, scrivanie condivise dove lasciare i propri hardware e postazioni condivise su cui lavorare con il proprio laptop, con la possibilità di collegarsi alla render farm di EDI e di avere spazio disco sicuro e condiviso con il proprio team. Per lo sviluppo dei progetti digitali lo spazio comprende una sala cinema da 25 posti, un teatro di posa e una sala professionale di montaggio.

Nell’open space si trovano anche due piccole sale riunioni, un barber shop, un bar-ristorante la cui cucina è rifornita con prodotti biologici e a chilometro zero e un’area relax con biliardo, videogiochi, simulatore di guida e biliardino.

Commenta su Facebook

Altro su...

Lavoro e carriera