AccorHotes : in Italia 40mila accessi al servizio di fast check-out, nel 2017 arriveranno a 100mila
A
Permette di velocizzare la partenza dall’albergo, evitando le code al desk e le lungaggini delle procedure. E infatti il servizio di fast check-out di AccorHotels ha avuto un buon riscontro di pubblico, con 40mila accessi registrati nel 2016 nelle 30 strutture italiane del gruppo che lo hanno attivato. E l’obiettivo del gruppo alberghiero, primo ad averlo introdotto, è arrivare a 100mila accessi in Italia entro la fine di quest’anno.

Disponibile via web o via app, il servizio consente di ricevere in anticipo il conto proforma e i dettagli del soggiorno all’indirizzo e-mail comunicato e di pagare online in modalità sicura. Al momento della partenza basta riconsegnare la chiave lasciandola nel box dedicato: il check-out è completato e la copia del pagamento con il dettaglio finale del soggiorno viene inviata in formato digitale.

Gli ospiti degli alberghi AccorHotels possono velocizzare anche il check-in, facendolo online sul sito o sulla app: la funzionalità permette di ridurre i tempi di registrazione alla sola scansione del documento di identità (procedura obbligatoria per legge), perché lo staff ha già registrato l’arrivo e i dati della carta di credito, rendendo la chiave della camera subito disponibile.

Commenta su Facebook