Nasce a Losanna il Museo Nestlé: lo spazio racconta i 150 anni del brand ed è anche location per eventi
A
Per celebrare i 150 anni di attività Nestlé ha realizzato The Nest, il museo che ripercorre la storia dell’azienda e dei suoi prodotti con allestimenti interattivi. Inaugurato a fine estate, il museo (il cui nome, nido, si rifà al logo del brand) sorge a Vevey, la cittadina a 18 chilometri da Losanna dove il farmacista Henri Nestlé pose le basi dell’attuale multinazionale inventando il latte in polvere.

Costruito nell’arco di 3 anni con un investimento di circa 45 milioni di euro, The Nest occupa sia il complesso originario della fabbrica sia nuove strutture per una superficie complessiva di 6.600 metri quadrati. Il percorso di visita si snoda su oltre 3.000 metri quadrati nei quali totem interattivi, proiezioni di video e tecnologia multimediale raccontano i prodotti iconici di Nestlè: dal Nescafè al Nespresso, fino ai dadi per brodo Maggi e al cacao Nesquik.

Caratteristica del museo è quella di essere anche location per eventi, aperta alle aziende e alle agenzie per meeting di piccole dimensioni o eventi all’aperto per centinaia di partecipanti. La Villa, la dimora in cui visse Henri Nestlé, dispone di 3 sale attrezzate – la maggiore da 62 posti – e del Mezzanino, uno spazio dal design industriale dove organizzare cocktail in piedi e seduti rispettivamente per 70 e 48 persone.

Il ristorante/bar Café Henry può essere privatizzato di sera per cene e cocktail in piedi per 200 ospiti mentre La Piazza, lo spazio esterno di 400 metri quadrati, può essere allestito e personalizzato per eventi sino a 400 partecipanti.

Commenta su Facebook

Altro su...

Location per eventi