La Bagnaia entra nella Curio Collection: è la prima struttura italiana con il marchio di lusso del gruppo Hilton
A
Riaprirà a marzo 2017 con la nuova insegna internazionale, quella della Curio Collection di Hilton che ne porterà l’offerta sui mercati esteri, aumentandone la visibilità verso quel target di clienti business e leisure che, come dice il vice president sviluppo di Hilton Patrick Fitzgibbon, esprimono una crescente domanda di strutture full service e di alto livello.

La Bagnaia Golf & Spa Resort, antico borgo duecentesco sulle colline senesi trasformato in resort dalla famiglia Riffeser Monti, che ne detiene tuttora la proprietà, si estende su 1.100 ettari e comprende diversi edifici per un totale di 101 camere, due ristoranti, due bar, tre piscine, una spa con 12 sale per trattamenti, campo da tennis e sale meeting per complessivi 1.000 posti. Più, naturalmente, il campo da golf a 18 buche progettato da Robert Trent Jones.

“La mia famiglia continuerà a investire nella regione”, ha affermato Marisa Riffeser Monti. “Un altro importante progetto sarà offerto al mercato, una proprietà di circa 23mila metri quadrati in un complesso storico ristrutturato che comprende un castello del Quattrocento, e nuovi sviluppi immobiliari”.

Commenta su Facebook