Eur SpA lancia il concorso per il nome del nuovo centro congressi di Roma e apre la vendita dell’albergo annesso
A
È un contest di idee internazionale quello lanciato da Eur SpA per dare un nome definitivo al nuovo centro congressi di Roma, finora noto con il nome di “Nuvola” in virtù dello scenografico telo in fibra di vetro che ne avvolge l’auditorium e che ricorda, appunto, una nuvola sospesa. La struttura progettata da Massimiliano Fuksas, completata a luglio, sarà inaugurata il prossimo 29 ottobre con una cerimonia ufficiale trasmessa in diretta su Rai 1, nel corso della quale sarà annunciato il nuovo nome e premiato il vincitore del concorso.

Il contest si chiama #namethefuture ed è rivolto a cittadini e professionisti che abbiano compiuto i 18 anni di età nonché a imprese, associazioni e organizzazioni italiane ed estere: le proposte creative devono essere inviate a Eur SpA entro le ore 12 del 6 ottobre 2016 attraverso il sito dedicato www.namethefuture.it. A valutarle sarà una giuria costituita ad hoc e composta da esponenti di Eur SpA, esperti e docenti di comunicazione, giornalisti, artisti, personalità del mondo dell’arte e del design, esperti di marketing e comunicazione e rappresentanti delle istituzioni.

I criteri di valutazione delle proposte saranno l’originalità creativa, la coerenza con il posizionamento e la mission del nuovo centro congressi, la coerenza con i valori guida che hanno ispirato la progettazione e la realizzazione della struttura (sviluppo, crescita, modernità, innovazione, tecnologia, creatività, funzionalità, legame con la città di Roma), l’usabilità e declinabilità sui mezzi di comunicazione, l’immediatezza sul piano evocativo e comunicativo e l’efficacia linguistica, anche in una prospettiva di utilizzo a livello internazionale. Al vincitore del contest sarà attribuita una menzione speciale e consegnata una targa celebrativa.

Parallelamente al concorso e in vista dell’effettiva operatività del centro congressi – prevista per il 2017, dopo i collaudi che saranno effettuati nei prossimi 6/8 mesi – Eur SpA ha inoltre aperto la procedura per individuare i soggetti interessati ad acquistare l’albergo annesso al centro congressi, anch’esso progettato da Fuksas. Conosciuto come “La Lama”, l’edificio comprende 439 camere, centro benessere e spa, area fitness, ristorante, bar, 4 sale meeting per circa 400 posti ed è stato completato allo stato cosiddetto di “shell and core” (cioè privo di finiture) per dare massima flessibilità al brand alberghiero che lo prenderà in gestione.

L’invito a manifestare interesse all’acquisto e la relativa documentazione sono consultabili, in italiano e inglese, sul sito di Eur SpA, e la procedura è aperta fino alle ore 12 del 15 settembre 2016. I soggetti che entro tale termine avranno fatto pervenire le manifestazioni di interesse saranno invitati a presentare offerte vincolanti per l’acquisto dell’hotel.

Commenta su Facebook