Le stelle degli alberghi: Federalberghi discute di una nuova classificazione nazionale compatibile con quella europea
A
Sono in riunione in questi giorni le associazioni territoriali e le unioni regionali di Federalberghi: il tema caldo della grande assise, che è in fase di svolgimento a Bologna, è il tanto discusso cambio di classificazione alberghiera che dovrebbe coinvolgere il nostro paese. Stop quindi alle stelle attribuite a livello regionale: l’idea è quella di un sistema unico e possibilmente uniforme a quello adottato da un buon numero di paesi dell’Unione Europea e denominato ‘Hotelstars Union’.  

Federalberghi, riporta TTGitalia.com, si è resa disponibile per una sperimentazione che consentirebbe di testare in alcune località il funzionamento operativo del sistema e di individuare i correttivi che sarebbero necessari per adattare il sistema europeo alle esigenze del mercato italiano.

I tempi, in ogni caso, non saranno brevissimi: il decreto Art Bonus ha delegato al Mibact il compito di aggiornare gli standard minimi, uniformi in tutto il territorio nazionale, dei servizi e delle dotazioni per la classificazione delle strutture ricettive e delle imprese turistiche, ma a oggi c’è solo uno schema di decreto, realizzato dal Ministero e dalle Regioni, sul quale sono partite le consultazioni con le associazioni di categoria. Il prossimo appuntamento ufficiale per valutare la questione sarà il 14 settembre prossimo.

Commenta su Facebook

Altro su...

Alberghi

Federalberghi