Convention Altavia al resort Kamarina, Club Med fa atterrare per la prima volta a Comiso un Boeing 747
A
Il 9 giugno, per la prima volta e in via del tutto eccezionale, un Boeing 747 è atterrato all’aeroporto siciliano di Comiso. Artefice dell’operazione è stato Club Med, la cui divisione Meetings & Events ha portato nel resort di Kamarina la convention di Altavia con 1.200 partecipanti provenienti da 26 paesi.

A Club Med l’azienda di comunicazione ha affidato la completa organizzazione della convention, inclusa la gestione della logistica, e la divisione eventi ha concertato con il management dello scalo l’applicazione della deroga che consente di far atterrare sulla pista di 2,5 chilometri anche aerei come il Boeing 747, che in genere necessitano di almeno 500 metri di lunghezza in più, aprendo di fatto nuove prospettive di sviluppo anche nell’ottica di futuri grandi eventi sul territorio.

L’evento Altavia, che si è articolato su 3 giornate, è stato strutturato come una convention-incentive: una prima parte di lavori nel centro congressi del Kamarina, dove è stato presentato il piano di sviluppo dell’azienda da qui ai prossimi 4 anni (il nome dell’evento era infatti Happy 2020), e una seconda parte dedicata ad attività incentive progettate dalla divisione eventi di Club Med, fra cui un corso per imparare a suonare lo strumento africano del djembe e un talent show durante il quale i partecipanti hanno potuto mostrare ai colleghi i propri talenti. In conclusione, una cena placée in spiaggia per oltre 1.200 persone terminata con musica live e fuochi d’artificio.

Commenta su Facebook