Reputazione alberghiera: 4 destinazioni italiane fra le prime 10 nel mondo con gli hotel più apprezzati
A
Non è detto che l’ospitalità alberghiera di maggiore qualità sia quella delle destinazioni più frequentate. Anzi: stando al Global Reputation Index di Trivago parrebbe proprio il contrario, perché a conquistare i primi posti in termini di reputazione online dei propri hotel sono proprio le destinazioni turistiche “minori”.

E nella classifica delle destinazioni con gli alberghi più apprezzati, che Trivago ha elaborato sulla base di 200 milioni di recensioni provenienti da 250 siti di prenotazione (una base dati quindi piuttosto esaustiva), l’Italia si ritaglia un ruolo di primo piano, con ben 4 città fra le prime 10 del mondo.

Al primo posto c’è la cittadina turca di Göreme, nella regione della Cappadocia, che sfoggia un indice di valutazione media di 88,03 punti (su 100). Al secondo Matera, Capitale europea della cultura 2019 che entra per la prima volta in classifica con 87,48 punti. Poi il borgo toscano di San Gimignano, la brasiliana Gramado e Hanoi, in Vietnam. Al sesto posto di nuovo un’italiana, Lecce, seguita dalla località turistica cambogiana Siem Rap e dall’irlandese Killarney. La nostrana Sorrento si classifica nona, seguita in chiusura di top 10 da Funchal, capoluogo dell’isola portoghese di Madeira.

Un bel successo per l’hotellerie italiana, che mostra valori reputazionali elevati anche in altre destinazioni, guadagnando altre 4 posizioni nel ranking delle prime 100 nel mondo: Assisi (13°), Lucca (14°), San Vito Lo Capo (26°) e Bergamo (27°). Assenti le maggiori città del paese, quelle che accoglono il maggior numero di visitatori nazionali e internazionali: non c’è traccia di Roma, Venezia, Firenze, Milano o Torino. Chissà se gli albergatori ne sapranno trarre le giuste conclusioni.

Commenta su Facebook