Inaugurato a Milano l'UniCredit Pavilion, spazio per eventi multifunzionale con auditorium da 700 posti
A
Porta Nuova è diventato il quartiere in cui Milano presenta la sua veste più moderna e lo è ancora di più da ieri. In piazza Gae Aulenti il Gruppo UniCredit, che qui ha già il suo centro direzionale nella torre alta 231 metri diventata un simbolo della città, ha inaugurato dopo lavori durati poco più di un anno l'UniCredit Pavilion, spazio polifunzionale per eventi costato 23 milioni di euro.

L’edificio, posto ai piedi dell’headquarter, è stato progettato dall’architetto Michele De Lucchi che gli ha voluto dare la forma arrotondata di un grosso seme per rappresentare la capacità della location di essere luogo in cui si sviluppano idee e progetti.

UniCredit Pavilion contrasta con i grattacieli che lo circondano per le linee morbide e per il suo aspetto esterno: una struttura di legno di larice e vetro, materiali naturali che rispecchiano le soluzioni di sostenibilità ambientale adottate per la progettazione.

Il “grande seme” in cui realizzare meeting, convention, cene di gala conferenze stampa e mostre si sviluppa su 3 livelli. Fatta eccezione per il secondo piano, sede dell'asilo nido Mini Tree per i figli dei dipendenti e i bambini del quartiere, gli altri sono a disposizione degli organizzatori di eventi. Al pianterreno si trova l'Auditorium che, ampio 675 metri quadrati, dispone di 700 posti ed è divisibile in 7 sale. Il primo piano è occupato dalla Passerella dell’Arte, area espositiva lunga 90 metri, mentre il terzo piano dall’open space Greenhouse, capace di accogliere 100 persone.

Tutti gli eventi possono coinvolgere anche il pubblico esterno. Ai lati della location si trovano infatti le Ali del Pavilion, 2 pannelli larghi 5 metri e alti 12 che, dotati di maxi schermi ad alta definizione, si aprono direttamente sulla piazza. Il primo evento a cui assistere anche all'aperto è Sinfonie in Scena, lo spettacolo che il 28 luglio inaugurerà l'UniCredit Pavilion.

Aperto al pubblico, sarà un omaggio al grande cinema italiano in cui sul palco alle spalle dell’orchestra sinfonica saranno proiettate su un maxi schermo foto di scena selezionate dall’archivio della Cineteca Nazionale.

Commenta su Facebook