Netflix arriva in hotel: Marriott è la prima catena alberghiera a offrire il servizio di film in streaming su televisori HD
A
In Italia non c’è ancora – è stato annunciato che arriverà in autunno – ma negli Stati Uniti e in altri 50 paesi è già un’istituzione, e ora arriva anche in albergo. Netflix, il servizio che offre film e programmi tv in streaming su abbonamento (più di 67 milioni gli abbonati nel mondo), ha stretto un accordo con Marriott, che sarà la prima catena alberghiera a offrirvi l’accesso diretto sui televisori in alta definizione delle proprie camere.

La promessa di Marriott ai clienti è quella di rivoluzionare l’esperienza di intrattenimento in camera: l’operazione prende infatti le mosse dalla constatazione che le persone vogliono portare con sé “il proprio streaming” per vedere vedere i film e le serie tv preferite anche quando viaggiano. Se finora hanno potuto farlo in albergo accedendo a Netflix tramite i dispositivi mobili, ora nelle camere Marriott possono farlo anche sugli schermi delle tv HD.

La catena infatti sviluppato e installato sui televisori connessi a internet una app Netflix attraverso la quale gli abbonati al servizio possono accedere al proprio account. La app è pensata specificatamente per l’ambiente alberghiero: gli ospiti che pernottano per più giorni devono fare il login soltanto una volta, e al momento del check-out tutti i dati dell’account personale sono cancellati dal televisore.

Al momento Marriott rende disponibile Netflix in 6 dei propri alberghi americani; entro fine anno sarà disponibile in 100 strutture e nel 2016 in tutti e 300 gli alberghi degli Usa. Poi, presumibilmente, arriverà anche nei Marriott d’Europa, e per allora Netflix sarà arrivato anche in Italia.

Commenta su Facebook