Accor Hotels apre il sito alla distribuzione di alberghi indipendenti, l'obiettivo è commercializzare 10mila strutture in 300 città
A
Accor cambia nome in Accor Hotels, modifica il logo stilizzandolo, adotta il nuovo claim Feel Welcome e, soprattutto, apre la propria piattaforma online di prenotazione alberghiera anche agli hotel indipendenti, diventando così un diretto competitor delle agenzie di viaggio online.

Il servizio sarà disponibile per gli albergatori da fine giugno e per i clienti da fine luglio, e Accor Hotels conta di triplicare nell'arco di 3 anni l’attuale offerta alberghiera, arrivando a commercializzare più di 10mila alberghi in 300 città e 92 paesi.

Gli alberghi indipendenti che vogliono entrare nel circuito devono rispondere a criteri di qualità che, verificati sul campo direttamente dal team di Accor, si basano anche sulle recensioni ottenute su Tripadvisor, partner del gruppo alberghiero. "La priorità sarà data agli alberghi dei segmenti upscale e midscale" specifica Renzo Iorio, chief operating officer e managing director di Accor Hospitality.  

La strategia di Accor per raggiungere l’obiettivo prefissato per il 2018 consiste nell’applicare tassi di commissione che, ora in via di definizione, saranno inferiori a quelli delle agenzie di viaggio online. Aggiunge Iorio: "Saranno inoltre chiare le regole di visualizzazione, che si baseranno sulla selezione dei clienti. Di default, la visualizzazione delle strutture sul sito si baserà sulla distanza dal centro città. Gli alberghi a marchio Accor e gli alberghi indipendenti saranno identificati in maniera chiara".

L’apertura del marketplace a strutture che non hanno le insegne dei brand Accor Hotels rientra in un più ampio investimento del gruppo nel digitale: la catena ha infatti acquisito lo scorso aprile Fastbooking, società che fornisce soluzioni di e-commerce al settore dell’hotellerie, e oggi lancia la nuova versione dell’applicazione mobile AccorHotels.

La app, aggiornata ogni 3 settimane, riunirà anche le strutture indipendenti e offre servizi per semplificare il viaggio e il soggiorno. Per esempio, oggi è possibile archiviarvi biglietti aerei e ferroviari ed effettuare check-in e check-out, mentre a breve si potranno anche consultare le guide delle città e prenotare il servizio in camera e i taxi.

Commenta su Facebook