Starwood vende al Qatar il Gritti Palace di Venezia ma ne mantiene la gestione
A
Ammonta a 105 milioni di euro il valore dell’operazione che ha portato il Gritti Palace, una delle strutture simbolo della ricettività di lusso di Venezia, a passare nelle mani di Nozul Hotels & Resorts, il gruppo alberghiero del Qatar proprietario del W Doha Hotel e controllato da Jaidah Holdings.

In base a un nuovo accordo di management a lungo termine, però, Starwood continuerà a gestire la struttura sotto il brand The Luxury Collection, così come gestisce già dal 2009, sempre per conto di Jaidah Holdings, il W Doha, primo W hotel del Medioriente. La cessione dello storico albergo veneziano, riporta TTGItalia.com, fa parte di un più ampio piano Starwood di dismissione degli immobili alberghieri, attraverso il quale la catena prevede di arrivare a incassare entro fine anno 800 milioni di dollari, mantenendo però la gestione delle strutture.

Il Gritti Palace, edificato nel 1525 come residenza privata del Doge Andrea Gritti, ha fama di essere una delle strutture più lussuose del mondo ed è stato appena soggetto a un completo restauro, ultimato lo scorso maggio. Ha 82 camere, di cui 21 suite, molte delle quali con vista sul Canal Grande e Santa Maria della Salute, e vanta un ristorante di fama mondiale, il Club del Doge.

Commenta su Facebook