Aprono a Milano l’Hotel Da Vinci e il suo centro congressi, 307 camere per 12 sale
A
Riapre questa settimana dopo un anno e mezzo di chiusura, importanti lavori di ristrutturazione e il cambio di gestione. Con 307 camere e un centro congressi con 12 sale, l’Hotel Da Vinci Milano, 4 stelle situato nella zona nord-ovest della città, si candida a divenire indirizzo di riferimento per gli organizzatori di eventi.

Le camere sono distribuite su 8 piani, con una metratura minima di 27 metri quadrati, mentre le sale meeting, situate al piano terra, sono tutte illuminate da luce naturale. La plenaria è priva di colonne e può accogliere fino a 1.000 persone: dotata di palco e pareti mobili insonorizzate, può essere suddivisa in 4 ambienti di minori dimensioni. La sala Leonardo, di 250 metri quadrati di superficie, è quella dedicata al banqueting e ai ricevimenti, mentre la sala Codici (350 metri quadrati) è circondata da una terrazza che si affaccia sul parco dell’albergo. Le altre 9 sale, più piccole, possono accogliere da 10 a 60 persone.

L’Hotel Da Vinci, che che offre il wi-fi gratuito in tutta la struttura, ha ristorante e bar interni, ma è il giardino esteso su 20mila metri quadrati (inusuale a Milano) a caratterizzarne l’offerta per gli eventi: vi si possono infatti organizzare attività outdoor per i partecipanti, lanci di prodotto con display all’aperto oppure presentazioni di auto, che dal giardino dell’hotel possono partire per i test drive. Il marketing dell’albergo, in questa fase di lancio, guarda soprattutto ai convegni associativi, alle attività di formazione in campo farmaceutico, bancario e assicurativo e, naturalmente, all’automotive. Il primo evento, un lancio di prodotto, è programmato in albergo il 27 aprile.

Commenta su Facebook

Altro su...

Alberghi

Nuove aperture