Chi sono gli stranieri che spendono di più per soggiornare negli alberghi italiani
A
In attesa di scoprire quanto Expo 2015 e il Giubileo straordinario incideranno nell’aumentare i fatturati alberghieri, il portale di prenotazione Hotels.com rivela la provenienza dei viaggiatori che nel 2014 hanno speso di più per soggiornare in Italia.

Secondo l’Hotel Price Index (ricerca condotta sulla base delle prenotazioni effettuate da utenti di 30 paesi) i top client sono stati i mediorientali con una media di 167 euro per notte. Al secondo posto ci sono gli statunitensi, con 150 euro, seguiti dagli australiani, 145 euro.

Gli asiatici più disposti a investire il proprio budget per una camera d’hotel sono stati i cinesi, quarti in classifica con 140 euro. Gli europei big spender sono stati i norvegesi che, con 139 euro, si aggiudicano il quinto posto condividendolo con i sudafricani. La top ten prosegue con messicani, indiani, giapponesi e brasiliani. I russi, a sorpresa, non rientrano nelle prime dieci posizioni piazzandosi invece al 18° posto con 122 euro per notte.

Le retrovie, dal 27° al 29° posto, sono occupate da europei. La spesa media non ha superato i 100 euro per gli spagnoli ed è stata rispettivamente di 91 e 88 euro per greci e polacchi.

Commenta su Facebook