Starwood apre 40 nuovi alberghi in Europa compresa l'Italia e lancia la partnership con Uber
A
Nei prossimi 5 anni Starwood Hotels & Resorts aprirà 40 tra alberghi e resort in tutta Europa ampliando il proprio portafoglio di quasi il 30%. Il programma di crescita, presentato all’appena concluso Hotel Investment Forum di Berlino, è partito già quest’anno.

Il 1° marzo è stato infatti inaugurato The Regis Istanbul, la prima delle 5 strutture che entro fine 2015 saranno aperte in Turchia. Massiccio il piano di espansione in Russia, con due nuove aperture quest'anno e altre 6 successivamente; nell’arco di 3 anni Starwood raddoppierà così la propria presenza nel paese.

Entro fine 2015 saranno poi pronti il W Amsterdam e l'Element Amsterdam, lo Sheraton Bucarest e lo Sheraton Dubrovnik Riviera. Anche l’Italia rientra nei programmi di crescita del gruppo con il Lago di Como Sheraton Hotel. La struttura, a walking distance da Villa Erba e il suo centro congressi, è frutto della riconversione del già esistente Grand Hotel di Como e dovrebbe riaprire con le insegne Sheraton il 25 marzo.

I progetti di Starwoord si concentrano non solo sulle nuove aperture, ma anche sulle iniziative per fidelizzare i clienti. In quest’ottica va letta la partnership globale con Uber, la controversa società che in decine di città del mondo fornisce il servizio di trasporto automobilistico privato con un'applicazione mobile che mette direttamente in contatto passeggero e autista.

In virtù della partnership, i membri del programma fedeltà Starwood Preferred Guest possono accumulare punti ogni volta che si servono dei servizi di Uber, in qualsiasi città. Ogni dollaro speso per il trasporto si traduce in un punto fedeltà per guadagnare soggiorni negli alberghi Starwood.

Commenta su Facebook