Best Western Italia raggiunge gli obiettivi di sostenibilità: in 3 anni ridotte del 20% le emissioni di CO2
A
Nell’arco di 3 anni Best Western Italia ha ridotto del 20% le emissioni di CO2 dei 176 alberghi affiliati aderendo a Stay for the Planet, il progetto sviluppato da LifeGate per valutare il livello di sostenibilità degli hotel e fornire suggerimenti per gestirli in maniera più ecologica e competitiva.

Il rating di sostenibilità di LifeGate per migliorare l’efficienza energetica e ridurre le emissioni si basa sull’analisi di 5 aspetti (energia, acqua, rifiuti, acquisti e comportamenti) ai quali viene assegnato un punteggio che va da 1 a 5 foglie LifeGate.

Dal 2011 il numero di alberghi italiani Best Western con 3 foglie è aumentato dell’11% e quello con 4 del 25%: 7 strutture hanno ottenuto il massimo del rating. Al di là dei “voti”, le best practice applicate hanno permesso anche di diminuire i consumi di energia elettrica del 10% e di arrivare a utilizzare energia rinnovabile per il 51% del fabbisogno.

I prossimi passi vanno in una duplice direzione: assicurare il mantenimento dei risultati raggiunti e attivare campagne di sensibilizzazione con i fornitori di Besteam, la centrale acquisti di Best Western e dedicata a tutti gli operatori del settore dell’ospitalità e della ristorazione. Le prime attività saranno incentrate sulla promozione dell’acquisto di lampadine LED, rubinetti a risparmio idrico e prodotti riutilizzabili.

Commenta su Facebook