Costituito Italian Hospitality Collection, nuovo gruppo alberghiero da 40 milioni che aggrega 4 alberghi di lusso
A

Roberto Micciulli

Alla nuova società, il cui obiettivo è promuovere il lusso e il lifestyle alberghiero italiano sui mercati internazionali, fanno capo 4 grandi nomi dell’hotellerie nazionale: il Chia Laguna Resort in Sardegna e le strutture termali toscane Fonteverde Tuscan Resort, Bagni di Pisa Palace e Grotta Giusti Resort. L’operazione di aggregazione, e la contestuale costituzione della nuova società, nasce dalla volontà di investire nel settore turistico-alberghiero di Castello SGR, la società che gestisce il fondo proprietario dei 4 immobili e che ora acquisisce la gestione diretta degli hotel riunendoli sotto un unico brand.

“Italian Hospitality Collection si presenta sul mercato con 40 milioni di euro di fatturato, un Ebitda del 10% circa e oltre 500 dipendenti” afferma Giampiero Schiavo, amministratore delegato di Castello SGR. “L’obiettivo per i prossimi 3 anni è di arrivare a circa 60 milioni di euro di fatturato con un Ebitda al 15%. Un piano ambizioso, la cui forza risiede nella consapevolezza che lo stile italiano è un mercato in crescita, con grandi potenzialità ancora da esplorare”.

A guidare la nuova società in veste di amministratore delegato è stato chiamato Roberto Micciulli, il cui compito sarà quello di consolidare la posizione di leadership delle 4 strutture, a 4 e 5 stelle, in ambito nazionale e internazionale: “Nel piano finanziario Italian Hospitality Collection sono previsti importanti investimenti per i prossimi anni“, dice Micciulli, “a partire dal lancio, per la stagione 2015, della nuova spa del Chia Laguna Resort, che non potrà non avvalersi dell’esperienza termale d’eccellenza dei nostri alberghi toscani”.

Commenta su Facebook

Altro su...

Catene alberghiere