Il balletto e l’albergo: JW Marriott porta le tecniche della danza nei programmi di formazione del personale
A
I fondamentali della danza classica per offrire un servizio esclusivo agli ospiti. È l’idea di JW Marriott, il brand lusso della catena alberghiera Marriott International, che da fine agosto ha introdotto nei percorsi di formazione del personale dei propri 68 alberghi in 26 paesi il programma Poise and Grace (portamento e grazia) elaborato in collaborazione con il Jeoffrey Ballet di Chicago.

“Il portamento e la postura sono segnali culturali riconosciuti, che riflettono cura e dedizione nelle interazioni con gli ospiti”, dice Mitzi Gagkins, vice president di JW Marriott Hotels & Resorts, “e offrire un servizio esclusivo significa anche sapersi muovere e interagire con gli ospiti con naturale eleganza e sicurezza”. Obiettivo del programma è infatti quello di insegnare al personale alberghiero i fondamenti del movimento armonico, offrendo suggerimenti su come applicare quanto appreso nella relazione quotidiana con gli ospiti.

La formazione avviene attraverso video tutorial condotti da Ashley Wheater, direttore artistico del Joffrey Ballet, che sono stati realizzati dallo stesso Wheater insieme ad alcuni dipendenti di JW Marriott: le sessioni si focalizzano sull’importanza del riscaldamento, della respirazione, della fluidità del movimento e della connessione con il pubblico, enfatizzando gli elementi verbali e visivi e insegnando a mantenere una postura eretta, le spalle dritte, a porgere gli oggetti con entrambe le mani e a creare complicità nella relazione.

I video di Poise and Grace vengono proiettati durante i meeting giornalieri che riuniscono i team degli alberghi per discutere le attività della giornata, ma possono essere consultati dai dipendenti anche individualmente o in gruppo.

Secondo quanto riporta JW Marriott, i dipendenti hanno risposto positivamente alla nuova iniziativa: “Gli esercizi proposti nei video, che includono per esempio movimenti fluidi attraverso un percorso a ostacoli in spazi ristretti e la postura e lo sguardo da mantenere quando si entra a contatto con gli ospiti, hanno aiutato il nostro personale a essere sicuro di sé e a fornire un livello di servizio superiore” ha commentato Steve Conklin, director of sales & marketing del JW Marriott Chicago dove sono stati girati i video.

Commenta su Facebook