A BTC 2014 torna il Politicians Forum: un’occasione per il settore congressuale di raccontarsi alle istituzioni
A
È il format inventato da IMEX che BTC, la fiera italiana degli eventi, ha inaugurato lo scorso anno – con le dovute modifiche affinché meglio si adattasse al contesto italiano – per creare un momento strategico di interlocuzione fra il settore congressuale e la politica. Obiettivo del convegno è infatti quello di illustrare ai rappresenanti delle istituzioni il valore degli eventi per le destinazioni che li ospitano, anche oltre i più comunemente noti benefici turistici, e per l’intero Sistema paese.

Attraverso l’informazione, la presentazione di casi d’eccellenza e delle istanze delle imprese di settore si vogliono infatti stimolare i rappresentanti politici a livello nazionale, regionale e locale a sostenere un comparto che in Italia genera un Pil pari a 16 miliardi di euro e occupa 290mila persone, ma che non è ancora considerato un settore produttivo a pieno titolo.

BTC si svolgerà quest’anno l’11 e 12 novembre alla Fortezza da Basso di Firenze; il Politicians Forum, organizzato in collaborazione con Federcongressi&eventi, è programmato per martedì 11, il primo giorno di fiera, e si focalizzerà su due grandi temi di discussione: gli eventi come risorsa per l’Italia e il ruolo della politica per la competitività della destinazione-paese e il nuovo convention bureau nazionale, quell’Italia Convention Bureau recentemente costituitosi come rete di imprese private e promosso dalle 5 associazioni di categoria da (Federcongressi&eventi, Confesercenti-Assoturismo, Confturismo-Confcommercio, Federalberghi e Federturismo-Confindustria) in accordo con Enit e con le Regioni che aderiscono al Tavolo di coordinamento Mice.

Al Forum sono invitati a partecipare in qualità di relatori Dario Franceschini, ministro del Turismo; Dario Nardella, sindaco di Firenze; Piero Fassino, sindaco di Torino; Cristiano Radaelli, commissario straordinario dell’Enit; Nata Nambatingué, congress manager della European Society of Cardiology; Mario Buscema, presidente di Federcongressi&eventi e Carlotta Ferrari, presidente dell’Italia Convention Bureau. Paolo Audino, amministratore delegato di BTC, introdurrà i lavori.

L’organizzazione del Politicians Forum rientra appieno nella mission di BTC, che è quella di essere non soltanto il principale momento di incontro commerciale fra domanda e offerta per il mercato degli eventi, ma anche il luogo dove player e stakeholder si ritrovano per delineare la strada per la valorizzazione strategica del comparto a beneficio del paese. Il convegno è aperto a tutti i partecipanti alla fiera: in particolare l’invito a partecipare è rivolto a rappresentanti politici locali e nazionali, agli assessori e ai dirigenti regionali al Turismo, nonché alle associazioni e alle imprese del congressuale.

Commenta su Facebook