Salmoiraghi & Viganò inaugura il rinnovato flagship store milanese con un evento sensoriale per 1.000 ospiti
A
Gli occhiali sono sempre più l’accessorio capace di creare un outfit personalizzato e glamour, firmato dai più celebri stilisti di moda. Proprio per permettere ai clienti di scegliere l’occhiale più indicato per il proprio look, il flagship store milanese di Salmoiraghi & Viganò, catena di negozi specializzati in ottica, è stato rinnovato con un nuovo concept espositivo presentato il 5 giugno con un evento sensoriale.

L’evento, che ha permesso agli ospiti di visitare i 700 metri quadrati del negozio suddivisi in isole dedicate ai differenti brand, ha coinvolto 1.000 persone (giornalisti, clienti e il top management aziendale) che, durante la serata, hanno vissuto un percorso dedicato ai sensi.

Il primo senso coinvolto non poteva che essere la vista, celebrata da una mostra dedicata agli occhiali con 20 stampe dell’artista bresciano Renato Missaglia, autore anche della grande scultura-occhiale in metallo che campeggiava nella vetrina affacciata su corso Matteotti.

Il gusto è stato il secondo senso protagonista: lo chef stellato Graziano Prest, del ristorante Tivoli di Cortina d’Ampezzo, ha dato prova della sua creatività culinaria con 2 show cooking realizzando prelibatezze gastronomiche accompagnate da cocktail per gli ospiti che, oltre al palato, hanno potuto gratificare anche l’udito grazie al repertorio jazz-swing-pop del gruppo Fononazional.

All’olfatto è stato invece dedicato un corner con le essenze e i profumi di Jo Malone London che ha fornito l’occasione per sperimentare, con i consigli di hostess dedicate, le fragranze e le lozioni del marchio di lusso.

Commenta su Facebook

Altro su...

Eventi di marketing