Il Fuori Expo porterà 20mila occupati e 2 miliardi di indotto: nasce la cabina di regia e il palinsesto Expo in Città
A
Parte la cabina di regia del Fuori Expo, cioè l’insieme di eventi legati all’Esposizione Universale ma esterni a essa che, sul modello del Fuori Salone del Mobile, saranno diffusi su tutto il territorio di Milano generando, dicono le stime, 2 miliardi di euro di indotto e 20 mila posti di lavoro da oggi e fino al termine dell’Expo.

Il format, che mette a sistema la progettazione e promozione degli eventi, si chiama Expo in Città e nasce da una partnership pubblico-privata fra Comune di Milano e Camera di Commercio: un’alleanza istituzionale che farà da moltiplicatore di opportunità per l’economia e per le imprese mettendo a sistema le risorse della città con un modello operativo che potrà essere utilizzato anche dopo il 2015.

Obiettivo del progetto Expo in Città è infatti creare e gestire un programma integrato di attività ed eventi di carattere culturale, turistico e commerciale legati all’Esposizione Universale e ai suoi temi che nel semestre di Expo animerà Milano con spettacoli, incontri, convegni, concerti, laboratori, rassegne e iniziative diffuse, fornendo all’intera città un’occasione di sviluppo e d’indotto economico.

L’azione della cabina di regia si concentrerà su 4 aspetti principali: la messa a sistema e la pubblicazione di un calendario complessivo degli eventi da rendere disponibile sui canali digitali (siti e portali esistenti, app, social network, altre piattaforme aperte e gratuite); la condivisione di un’immagine coordinata attraverso il logo Expo in Città, che caratterizzerà gli eventi Fuori Expo fungendo da filo conduttore e guida per cittadini e turisti; la realizzazione di un catalogo online che faciliti l’incontro tra domanda e offerta di spazi temporanei in cui organizzare esposizioni, eventi e attività da parte di soggetti nazionali ed esteri; l’attivazione di un servizio di informazione su tutti gli elementi necessari per acquisire autorizzazioni e permessi per l’uso degli spazi e l’organizzazione degli eventi stessi.

In attesa del 1° maggio 2015, quando si aprirà l’Esposizione Universale e partirà il palinsensto di Expo in Città, Comune e Camera di Commercio hanno intanto annunciato il lancio di Expo in Città Maggio 2014, una sorta di “anteprima” che riunisce in un palinsento multidisciplinare oltre 130 eventi promossi da soggetti pubblici e privati da svolgere nel corso dei prossimi 30 giorni nelle strade e piazze del centro e delle periferie di Milano secondo 10 parole chiave: Performance, Art, Media, Creativity&Style, Leonardo, Kids, Science, Wellbeing, Città Mondo e Feed the Planet.

Il programma di Expo in Città Maggio 2014 è scaricabile dal sito, mentre a partire dal 20 maggio, e fino al 30 giugno 2014, sarà possibile inoltrare la propria proposta di progetto per il palinsesto di Expo in Città 2015 compilando l’apposita scheda sul sito.

Sotto, il video della programmazione Expo in Città maggio 2014

Commenta su Facebook