Responsabilità sociale d’impresa: il Salone della CSR torna a Milano con le storie di sostenibilità delle aziende italiane
A
C’è un’attenzione crescente, da parte delle imprese, non solo verso le tematiche di sostenibilità ambientale e sociale, ma anche verso la comunicazione del proprio impegno a sostenerle con iniziative concrete. Di questa attenzione si fa portavoce Il Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale, il maggiore evento italiano dedicato alla responsabilità sociale d’impresa che dopo 8 tappe in tutto il paese tornerà a Milano a inizio ottobre per raccontare le storie di sostenibilità delle aziende italiane.

Sono già 150 le organizzazioni che hanno aderito alla manifestazione, in calendario all’Università Bocconi il 3 e 4 ottobre e certificata come sostenibile dall’ISO 20121: il programma dei due giorni si articolerà su più di 60 eventi che avranno come filo conduttore il tema “L’arte della sostenibilità”, cui si affiancherà un focus sugli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Fra le novità dell’edizione di quest’anno, promossa da Università Bocconi, CSR Manager Network, Unioncamere, Fondazione Global Compact Network Italia, Fondazione Sodalitas e Koinètica, anche l’iniziativa “La rete delle Reti” che coinvolge alcune reti di impresa nella realizzazione di un decalogo di suggerimenti sui primi passi per creare una rete di imprese responsabili in territori dove la sostenibilità sta diventando sempre più importante.

I giovani saranno coinvolti attraverso uno spazio aperto agli studenti universitari e delle scuole superiori animato da diverse iniziative: presentazione di tesi sui temi della CSR, un workshop sulle competenze digitali per affrontare il mercato del lavoro e una competizione che mette gli studenti di fronte a una problematica aziendale o sociale da affrontare con una soluzione innovativa e sostenibile.

L’evento di Milano riassumerà anche le 8 tappe che il Salone della CSR ha percorso da febbraio a maggio nell’Italia della CSR, raccogliendo le storie di tante imprese sostenibili e coinvolgendo 100 relatori e oltre 2.000 partecipanti. È l’evidenza, dicono gli organizzatori, che il tessuto economico e imprenditoriale del paese è fatto anche di molte imprese che credono nella responsabilità sociale come driver di sviluppo e di successo.

E la conferma arriva da uno studio condotto “sul campo” da DNV GL e EY con il supporto di GFK Eurisko1, secondo il quale il 79,8% delle imprese intervistate ritiene che l’impegno nella sostenibilità porti benefici superiori ai costi e l’89,9% prevede di fare in futuro investimenti in integrazione della sostenibilità a medio termine pari o superiori a quelli attuali.

Commenta su Facebook

Altro su...

CSR

Convegni

Aziende