Eventi di brand: Scania apre la sede italiana per il raduno dei truck decorati con food, musica e performance di aerografi
A
Era dedicato tanto agli addetti i lavori quanto al pubblico degli appassionati il raduno dei più bei veicoli pesanti decorati che la filiale italiana di Scania ha organizzato nella sua sede di Trento lo scorso weekend. L’obiettivo principale dell’evento era rispondere alla richiesta di camionisti e imprenditori dell’autotrasporto di avere un’occasione per mostrare il proprio talento nel personalizzare con aerografie e allestimenti i camion Scania, trasformandoli in vere e proprie creazioni artistiche su strada.

Per rispondere al desiderio dei propri clienti, rafforzandone quindi il legame con il brand, e per consolidare il legame dell’azienda con il territorio, la divisione marketing di Italscania ha organizzato una kermesse di due giorni che ha avuto come protagonisti 150 camion decorati provenienti dall’Italia e dall’Europa, selezionati in collaborazione con l’associazione Truck Look.

L’evento, che non a caso era intitolato I giorni del re (king of the road è il “soprannome” dei veicoli pesanti Scania), ha avuto come ospiti speciali il responsabile del design di Scania Kristofer Hansén e il decoratore di fama mondiale Sven-Erik “Svempa” Bergendahl. Durante le giornate il piazzale dello stabilimento Scania è stato occupato dall’esposizione dei camion e della versione aggiornata del V8 – il motore che ha fatto la storia del marchio svedese – con Food Truck che proponevano il cibo di strada di tutte le regioni d’Italia.

Il raduno è stato animato da attività per i cultori di Scania di tutte le età: dedicata agli amanti della decorazione dei veicoli è stata la performance live dei disegnatori dello Studio d'Arte Andromeda, guidati dall’artista Umberto Rigotti, e di Cornelio Perini, che ha dato prova del suo talento con l’aerografo a mano libera. Riservato ai più piccoli è stato il programma di intrattenimento realizzato da Stefania Garaccioni, artista circense formatasi alla scuola del Cirque du Soleil.

I giorni del re si sono aperti con il taglio del nastro da parte dei responsabili di Italscania e delle autorità locali, seguito dalla parata dei camion decorati lungo le vie di Trento. E a chiudere la prima giornata è stato il concerto in Scania dei Radiottanta, la cover band delle hit più famose degli anni Ottanta.

Commenta su Facebook

Altro su...

Eventi di marketing