Pronta la convention Federcongressi: il programma dei 2 giorni dedicati a competitività, concretezza e innovazione
A
Special guest della convention sarà Fabio Zaffagnini, ideatore di Rocking’ 1000, uno dei più spettacolari eventi musicali degli ultimi anni in cui 1000 musicisti, riuniti all’ippodromo di Cesena, hanno suonato all’unisono un pezzo della band americana Foo Fighters. Il video della performance, pubblicato su YouTube, ha avuto più di 30 milioni di visualizzazioni, ha fatto il giro del mondo ed è stato ripreso da siti e network televisivi internazionali, divenendo un caso planetario.

Zaffagnini racconterà come ha realizzato un sogno grazie a un mix di concretezza e pensiero innovativo, i due temi portanti attorno ai quali si svilupperà l’intera convention di Federcongressi&eventi, in programma al Palazzo Re Enzo di Bologna dal 31 marzo al 2 aprile. E titolo dell’edizione 2016 – Action - #concretiecompetitivi – è indicativo di un programma tutto incentrato sugli strumenti della competitività e su come fare impresa con uno sguardo attento al futuro.

Aprirà i lavori il presidente di Federcongressi Mario Buscema, con una relazione di aggiornamento sui 4 progetti principali dell’associazione: l’Osservatorio dei Congressi e degli Eventi, di cui si sta avviando in queste settimane l’edizione 2016; il Convention Bureau Italia, che sul fronte internazionale sta raccogliendo consensi e business; il progetto Food for Good di recupero del cibo non consumato durante gli eventi per donarlo a enti non profit e il progetto PCCO Academy, attraverso cui Federcongressi intende definire e accreditare le agenzie abilitate con la nuova denominazione di professional congress consultant & organizer.

Le sessioni affronteranno poi i temi del nuovo paradigma digitale per le imprese con Alessandro Rimassa, fondatore della Tag Innovation School di Talent Garden, del digitale e dei social network per i congressi associativi con Antonio Maresca, ideatore del Web Travel Marketing, delle opportunità di visibilità e di business generate dalle nuove piattaforme web con Andrea Alberti e Iacopo Portunato di Wintrade. Una tavola rotonda specifica sarà dedicata alle nuove prospettive per i PCO che sono anche Provider ECM: a illustrarle saranno, fra gli altri, Luigi Conte della commissione nazionale ECM e Franco Vimercati, presidente FISM, la federazione delle società medico-scientifiche.

Il tema della convergenza fra eventi e manifestazioni fieristiche sarà invece affrontato durante la sessione Seminare conoscenza, raccogliere business, che ha come obiettivo quello di mettere a fattor comune best practice e competenze per offrire spunti di innovazione e collaborazione che siano forieri di nuove idee di business, mentre quello dell’importanza di un solido rapporto di partnership fra committente e fornitore per la buona riuscita dell’evento sarà il filo conduttore della tavola rotonda Eventi da incubo: cosa succede quando non si collabora.

Chiuderà il programma della convention la presentazione del FICO (Fabbrica Italiana Contadina), il parco agroalimentare di 80mila metri quadrati che sta sorgendo a Bologna dove campi, stalle, 40 fabbriche produttive, 20 ristoranti, un grande mercato e spazi dedicati alla didattica e agli eventi racconteranno le eccellenze enogastronomiche italiane in un progetto di collaborazione tra piccole e grandi aziende che è un esempio di imprenditoralità innovativa.

A corollario dei contenuti la Award Dinner, durante la quale saranno premiati i migliori progetti dei soci in termini di innovazione, creatività e concretezza dei risultati, e consegnati i riconoscimenti Food for Good per le best practice nell’ambito del recupero del cibo.

Infine, una sessione di Business Speed Dating, occasione di networking “organizzato” per attivare nuove relazioni e collaborazioni di business fra i partecipanti della convention.

Il programma della convention e le modalità di partecipazione sono consultabili sul sito di Federcongressi&eventi.

Commenta su Facebook