Vinitaly diventa evento diffuso, il "fuori fiera" cresce per coinvolgere anche il pubblico consumer
A
Anche Vinitaly, il Salone Internazionale del Vino e dei Distillati che si svolge a Verona, ha il suo "fuori fiera" che quest’anno, in occasione dei 50 anni dell'appuntamento fieristico, si è strutturato con un calendario particolarmente ricco di eventi che si svolgeranno dall’8 all’11 aprile nelle location storiche della città.

Organizzato da Veronafiere-Vinitaly per raggiungere e coinvolgere i consumatori esclusi dalla fiera (dedicata agli operatori professionali), il "fuori fiera" nasce nel 2003 come Vinitaly for You prevedendo esclusivamente attività di tasting vinicolo nel solo Palazzo della Gran Guardia di piazza Bra.

Lo scorso anno cambia nome in Vinitaly and The City, diventando un evento diffuso che alle degustazioni di vino affianca anche quelle gastronomiche. L'utilizzo di più location e l'apertura ad altri temi proseguono quest'anno: Vinitaly and The City mantiene infatti il focus sul binomio wine&food ma arricchisce il programma con dibattiti, incontri, concerti e dj set per conquistare un target giovane ed eterogeneo, lo stesso del vino.

Vinitaly and The City 2016 si svolge in 4 location del centro di Verona: piazza dei Signori, Loggia di Fra’ Giocondo, il Cortile del Mercato Vecchio e l’Arsenale Austriaco. A piazza dei Signori sommelier professionisti guideranno alla scoperta dei vini italiani, mentre l’associazione I love Italian Food proporrà degustazioni di prodotti sempre made in Italy.

Nella vicina Loggia di Fra’ Giocondo sono in programma dibatti sul tema vino e cultura e incontri con giornalisti e personaggi del panorama artistico italiano; il Cortile del Mercato Vecchio diventerà la Vinitaly and the City Music Lounge, lo spazio in cui assistere alle esibizioni di cantanti ospiti di Sanremo e di DJ di fama internazionale.

I padiglioni dell’Arsenale Austriaco saranno la sede di BIOlogic, l’evento espositivo in cui assaggiare vini biologici e biodinamici e assistere a spettacoli e incontri artistico-culturali alla scoperta dei sapori e delle tradizioni italiane con le prelibatezze della cucina su ruote dei foodtruck gourmet.

Vinitaly and the City prevede anche visite guidate enogastronomiche che, tra racconti storici e assaggi di vini, faranno tappa nei luoghi artistici e nei ristoranti più conosciuti della città.

Commenta su Facebook