Online il programma definitivo della BTO, saranno presentate anche le 10 mosse che cambieranno il turismo mondiale
A
Travel e innovazione, distribuzione del prodotto turistico, social media, mobile, storie e attrattori dalle destinazioni turistiche, cultura e valore Economico: questi i 7 temi che, sotto il macro-capello Sincronicity, saranno affrontati al Buy Tourism Online (BTO), l’evento dedicato al digitale per il travel che si svolgerà il 2 e 3 dicembre alla Fortezza da Basso di Firenze.

Il calendario prevede 149 sessioni tra keynote speech, panel di discussione, tavole rotonde e seminari sui temi caldi del travel 2.0 e delle innovazioni che porta con sé. Uno spazio rilevante avranno le presentazioni delle ricerche condotte da alcuni dei maggiori player del settore, prima fra tutte quella di PhoCusWright, massimo ente di ricerca mondiale sul turismo, il cui fondatore Philip Wolf racconterà al pubblico le 10 mosse che cambieranno il turismo mondiale.

Poi lo studio di Trivago sulle abitudini alla ricerca dei viaggi sui metasearch, i siti che aggregano e comparano informazioni, prezzi, offerte e recensioni di strutture ricettive, e quello di Criteo con i numeri aggiornati sul crescente ruolo del mobile nella scelta e acquisto di viaggi da parte dei consumatori.

Monica Fabris, presidente di Episteme, presenterà invece una ricerca sui comportamenti di viaggio dei Millennials, i giovani tra i 18 e 34 anni, e Silvia Barbieri di FutureBrand illustrerà l’indagine sulle città europee minori (come Grenoble, Manchester e Udine) che hanno imparato ad attrarre turisti alla ricerca di nuove destinazioni.

Oltre alle presentazioni delle ricerche, ciascuno dei 7 temi sarà sviluppato con interventi specifici. Quello sulla promozione delle destinazioni vedrà per esempio l’anteprima delle linee guida del settore turismo per la destinazione Toscana per i prossimi 5 anni e del progetto Terre di Pietro. Sulle tracce di un maestro itinerante, esempio di promozione congiunta da parte delle agenzie del turismo di 4 regioni: Toscana Promozione, Regione Marche, Regione Umbria e Apt Emilia Romagna.

Il tema dell’innovazione punterà sul digitale e sarà affrontato da Enrico Belisario, membro del Tavolo permanente per l’innovazione e l’Agenda Digitale italiana, durante l’incontro PA digitale e turismo: si può innovare la burocrazia? e da Stefano Quintarelli, il presidente del Comitato di indirizzo dell’Agenzia per l’Italia digitale che parlerà di innovazione e tecnologia come leva di marketing per l’Italia.

Incontri dedicati ai nuovi motori di prenotazione e alla parity rate, alla promozione su smartphone e tablet e alle ultime opportunità offerte da Facebook svilupperanno i temi della distribuzione del prodotto turistico, del mobile e dei social media.

Il programma dettagliato di BTO e le modalità di iscrizione si trovano a questo link.

Commenta su Facebook