Supernova raddoppia: il festival diffuso della creatività e dell'innovazione torna in 2 città e va anche all’estero
A
Torna e triplica date e sedi Supernova-Creative Innovation Festival, il festival dell’innovazione e della creatività che mette in contatto le startup e le aziende della cosiddetta old economy con l’obiettivo di creare sinergie per lo sviluppo di progetti comuni di business.

L’evento organizzato dal network di spazi per il coworking Talent Garden lo scorso anno aveva debuttato a Brescia, registrando il coinvolgimento ai 60 eventi in cartellone di 30mila persone e la partecipazione di 50 tra aziende e istituzioni e 80 speaker provenienti dai più diversi ambiti dell’innovazione.

Quest’anno il festival ha come tema L’uomo al centro del mondo e diventa un roadshow. La tappa collaudata di Brescia, dal 2 al 4 ottobre, sarà preceduta da quella di Torino, dal 26 al 27 settembre, e seguita il 15 ottobre da quella di Kaunas, in Lituania, città scelta perché principale centro industriale del paese e già sede di uno spazio per il coworking di Talent Garden.

Come l’anno scorso Supernova sarà un evento diffuso. Le location sedi di workshop, presentazioni di case history, seminari, incontri tematici, laboratori digitali e installazioni artistiche, aperti a professionisti, studenti e grande pubblico, saranno infatti luoghi simbolo di ogni città come, a Torino, piazza Carlo Alberto, allestita con stand e tensostrutture.

Gli interventi toccheranno temi di attualità quali l’impatto della sharing economy nella società, il risparmio energetico nel contesto urbano e l’uso corretto dei big data. A Torino domenica 27 settembre si terrà Think Tag, la prima conferenza italiana incentrata sull’innovazione del lavoro curata dal giornalista de Il Sole 24 Ore Luca De Biase.

In ogni città, nelle aree espositive a loro dedicate, le start up mostreranno alle aziende e ai cittadini progetti innovativi legati a settori industriali nuovi e consolidati. Per esempio, Ribes Technologies sarà presente con moduli fotovoltaici flessibili che, posti in spazi interni ed esterni, riconvertono le sorgenti luminose in corrente, mentre DualCam mostrerà la prima telecamera acustica che vede nel buio prestandosi così a essere uno strumento per videosorvegliare gli ambienti di notte.

Commenta su Facebook