Torna Milano Loves You Run: la corsa della LILT per i bambini oncologici lancia il format di team building per le aziende
A
È una corsa non competitiva, un momento di socialità sportiva che si svolgerà la mattina del 9 ottobre in una Milano ancora deserta e un po’ magica. Gli itinerari sono 5, e i partecipanti sono divisi in 5 gruppi a seconda dell’andatura di marcia, che va dalla camminata alla corsa sostenuta. Ogni itinerario si percorre in circa 40 minuti, permettendo ai runner di arrivare poi puntuali in ufficio. La partenza è fissata alle ore 6 in piazza Affari, nel pieno centro cittadino.

Si chiama Milano Loves You Run, ed è organizzata dalla LILT (la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) con l’obiettivo di raccogliere fondi per le case-accoglienza, cioè gli appartamenti dove la LILT accoglie famiglie in situazioni economiche precarie che arrivano da fuori Milano per le cure oncologiche di bambini e adolescenti. Lo scorso anno, nelle case-accoglienza sono stati ospitati 226 bambini con le loro mamme per un totale di 2.974 pernottamenti.

Il progetto è giunto alla quarta edizione e anche quest’anno è promosso dall’associazione culturale Milano Loves You e dal magazine Where Milan, con il coordinamento tecnico della non profit Podisti da Marte: ogni anno vi partecipano circa 1.000 cittadini, sostenitori e dipendenti delle aziende che sponsorizzano l’iniziativa come parte dei propri programmi di responsabilità sociale e la utilizzano anche come attività di team building.

I format di sponsorizzazione per le aziende, che sono diversificati per impegno economico, opportunità di visibilità e benefit, comprendono infatti anche la formula team building, attraverso la quale i dipendenti vengono coinvolti in un percorso solidale e sportivo strutturato che parte in azienda, culmina con la partecipazione alla corsa e prosegue con la visita delle case-accoglienza per i bambini.

E proprio in questi giorni la LILT di Milano ha presentato il proprio calendario eventi (consultabile a questo link)per la stagione in corso, nei quali le aziende possono essere coinvolte tramite donazioni, sponsorizzazioni o attività per i dipendenti (volontariato aziendale, team building sportivo, partecipazione a eventi musicali, cene, aperitivi etc): si va dalla campagna Nastro Rosa contro il tumore al seno alle anteprime cinematografiche, dall’aperitivo solidale alla festa di Natale per i bambini in azienda, dal concerto alla Scala alla Milano Marathon fino ai tour delle unità mediche mobili per le visite di prevenzione.

Commenta su Facebook